Cerca

Effetto Napoli?

Roma: tre carabinieri feriti a coltellate nel quartiere Prati

Roma: tre carabinieri feriti a coltellate nel quartiere Prati

Un colonnello dei carabinieri, due sottufficiali dell'Arma e un altro agente sono stati accoltellati nel pomeriggio di mercoledì 10 settembre in piazza della Libertà, al centralissimo quartiere Prati di Roma, da una persona che è poi stata arrestata. I militari- due sono stati trasportati all'ospedale San Carlo e due al Santo Spirito - hanno ferite ad un fianco, ad una gamba, ad un braccio. Nessuno è in pericolo di vita, ma uno ha una ferita grave all'addome. L'autore del folle gesto è stato arrestato e portato in caserma: si tratta di un clochard di origine tedesca, un soggetto noto nel quartiere, ritenuto uno squilibrato. I carabinieri sono intervenuti dopo che alcuni passanti hanno visto l'uomo aggirarsi armato di martello e coltello in via Cola di Rienzo: dopo la segnalazione al 112 è intervenuta una pattuglia, e alla vista dei militari l'uomo ha dato in escandescenze lanciandosi contro di loro e ferendone quattro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • wall

    11 Settembre 2014 - 13:01

    Come sempre le nostre Forze dell'ordine ci rimettono la vita..Tutto questo perchè il protocollo non permette di ammazzare /ferire da subito chi è intenzionato ad uccidere per renderlo inoffensivo ?......Oppure riaprite i manicomi visto che tutta questa gente si trova in giro e ce la sorbiamo noi gente comune . Vedi da quanto tempo questo viveva in questa piazzetta, e poi i bisogni corporali!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • plaunad

    11 Settembre 2014 - 10:10

    Se i Carabinieri avessero reagito sparando si sarebbe scatenato il solito finimondo.

    Report

    Rispondi

  • arwen

    11 Settembre 2014 - 09:09

    Ma che centra l'effetto Napoli?

    Report

    Rispondi

  • cabass

    11 Settembre 2014 - 09:09

    Bah! Non so se sia meglio finire in ospedale con una coltellata all'addome oppure finire incriminato dalla magistratura e linciato moralmente dai sinistrati mentali... Mica facile fare il Carabiniere!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog