Cerca

L'indagine

Davide Bifolco: ecco il video dopo la sparatoria

Davide Bifolco: ecco il video dopo la sparatoria

L'omicidio di Davide Bifolco continua a far discutere. Tra i familiari del ragazzo e i carabinieri è muro contro muro. Le indagini per capire cosa sia successo quella notte a Napoli continuano e i risultati dell'autopsia sul corpo del ragazzo hanno chiarito che non è stato colpito alle spalle come sostenevano i testimoni. Intanto L'Espresso pubblica in esclusiva un video che riguarda i momenti concitati subito dopo la sparatoria. 
Un video ripreso con un cellulare che mostra gli attimi concitati successivi all'omicidio di Davide Bifolco, il ragazzo ucciso da un carabiniere dopo un inseguimento nel rione Traiano a Napoli.






Il video - Il documento è tra gli indizi recuperati dall'avvocato di Bifolco, Fabio Anselmo. Nelle immagini si vede la gazzella dei carabinieri con un segno all'altezza della targa anteriore, compatibile con lo scooter sul quale viaggiavano i tre ragazzi. Secondo tale ricostruzione sarebbe stata quindi l'auto dei militari ad urtare il motorino e non viceversa. Nel filmato, pubblicato in esclusiva dall'Espresso, si vede l'urto nella parte anteriore dell'auto all'altezza della targa. Un segno bianco lungo il paraurti. Secondo la difesa di Bifolco è la prova che è stata la gazzella a urtate il motorino e non viceversa. La difesa chiederà una perizia per verificare se tale segno sia stato lasciato dallo scooter.

 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog