Cerca

Caccia aperta in Veneto

"Spara ai lupi". Tosi ordina di uccidere, denunciato dalla Forestale

"Spara ai lupi". Tosi ordina di uccidere, denunciato dalla Forestale

"Danneggiano gli allevamenti", "mettono in pericolo la città". Con queste motivazioni il sindaco leghista di Verona Flavio Tosi, ha ordinato di uccidere i lupi, rimediando così una denuncia.

Nelle valli del parco naturale della Lessinia, alle porte di Verona, scrive Repubblica, c'è infatti una coppia di lupi con otto cuccioli. Per Tosi (che è anche presidente di Federcaccia Veneto) vanno ammazzati. E così ha emanato un'ordinanza che autorizza i residenti del suo Comune a "sparare" e "abbattere" i lupi. Ma la Forestale per proteggere Giulietta - lupa italica - e Slavc - proveniente dalle Alpi orientali - insieme alla loro prole, lo ha denunciato per aver "autorizzato l'abbattimento di specie protetta".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antari

    28 Settembre 2014 - 08:08

    Questa e' la prova che una persona indubbiamente intelligente (Tosi) quando si iscrive al partito dei Tonti (lega) diventa inevitabilmente tonto a sua volta!!!

    Report

    Rispondi

  • Beppe.demilio

    28 Settembre 2014 - 05:05

    Ogni essere vivente è sensibile. Prima di uccidere occorre usare bene il cervello ,se possibile. Sono veramente pericolosi questi lupi? Se lo sono perché non sono protetti in modo da evitare di complicargli la vita? Loro starebbero bene in qualsiasi posto purché l'ambiente sia di aiuto alle loro necessità di vita . Lontano dai pericoli ,dai fucili ,e dalla violenza degli umani.

    Report

    Rispondi

  • garfanhotto

    28 Settembre 2014 - 05:05

    per nessun motivo si uccide un'animale, solo comunisti, gli animali si catturano e si curano se feriti!

    Report

    Rispondi

  • nessuna2013

    27 Settembre 2014 - 18:06

    visto che ci sono tanti animalisti perchè non si offrono come preda ai lupi ??

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog