Cerca

Operazione cviviltà

Sigarette e cicche, multe salate per chi le getta a terra

Sigarette e cicche, multe salate per chi le getta a terra

Basta cicche che si appiccicano sotto le suole delle scarpe, basta mozziconi di sigarette per strada, sulle spiagge. Mentre finora la lotta all’inciviltà veniva affidata essenzialmente agli amministratori locali, il governo ha intenzione di fare la sua parte. In un disegno di legge collegato alla legge di stabilità che dovrebbe entrare in vigore nel luglio del 2015m  ha imposto una sanzione da 30 a 150 euro per chiunque getterà sul suolo nelle acque e negli scarichi cicche o mozziconi di sigarette.

I cestini - La notizia è riportata dal quotidiano Il Messaggero che ha stimato in 5,5 milioni di euro i soldi spesi ogni anno a Roma solo per rimuovere le gomme da masticare, mentre ogni giorno nelle strade della Capitale vengono gettati diciotto milioni di mozziconi.Bisogna considerare anche il costo ambientale di questa pessima abitudine: una sigaretta impiega mediamente dieci anni per essere distrutta.  E’ prevedibile che la levata di scudi delle associazioni di consumatori che lamenteranno l’assenza di posacenere in cui buttare mozziconi e cicche. La legge però prevede che Comuni installino nelle strade, nei parchi e nei luoghi di aggregazione degli appositi contenitori. Per questo motivo - ricorda il Messaggero – la legge stabilisce che le norme entrino in vigore dal primo luglio del 2015 proprio permettere alle amministrazioni di attrezzarsi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • highlander5649

    29 Settembre 2014 - 20:08

    la maleducazione per certe persone è contagiosa. per spirito di imitazione fanno le stesse cose di coloro che ritengono degni di ammirazione.. a volte suscita indignazione e delusione comunque ho notato che il gesto di buttare per terra i mozziconi è un gesto automatico istintivo , difficili da sradicare le brutte abitudini. a singapore si rischia la galera!

    Report

    Rispondi

  • bruscoloni

    bruscoloni

    29 Settembre 2014 - 19:07

    Quante storie per non dire la verità: sono un grave ostacolo per brunetta

    Report

    Rispondi

    • colombinitullo

      29 Settembre 2014 - 21:09

      non è che lei,come sempre,abbia sbagliato articolo?

      Report

      Rispondi

  • FUORIDALLEPALLE

    29 Settembre 2014 - 17:05

    sacrosante ma ridicole nella pratica. chi le applicherà?? e come ?? faranno una foto nell'attimo in cui....?? Vi ricordate a Roma la tanto sbandierata CACAMOTO motorini attrezzati con aspiratori ,come le ronde di vigili preposti al controllo defecazionale di cani ?? SAREMO INFLESSIBILI dissero e infatti i marciapiedi sono un lastricato di merde,come se non fosse sufficiente il parlamento tutto.

    Report

    Rispondi

  • stefanorestori

    29 Settembre 2014 - 15:03

    questa e' una legge che può' essere attuata e rispettata in un paese civile , non certo in italia

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog