Cerca

Flamur Djala

Perse la moglie e le due bimbe nel 2011: "Genova maledetta, sono morte per nulla"

Perse la moglie e le due bimbe nel 2011:  "Genova maledetta, sono morte per nulla"

"Mi chiedo a cosa sono servite le morti delle mie bambine, di mia moglie. Nulla, a nulla. Odio Genova, è una città condannata. Ogni volta che piove si muore. E nessuno può farci nulla". Flamur Djala ha perso le figlie Gioia e Gianissa e la moglie Shpresa nell'alluvione del 4 novembre 2011. Sono state travolte dal torrente e scaraventate in un sottoscala pieno d’acqua di una palazzina dove hanno trovato una morte terribile insieme ad altre due mamme. Da allora, però non è stato fatto niente.

Il suo sfogo è riportato dal Corriere della Sera. A distanza di quasi tre anni, un'altra alluvione ha messo in ginocchio la città e ucciso un uomo. Flamur vive sempre nella casa vicina a via Fereggiano, con Juri e l’altro fratello Andrea, che non lo lasciano mai solo. "Fosse per me non ci sarei più, sarei da un’altra parte. Vado avanti per loro. Abbiamo viaggiato tanto in questi anni, dalla nostra Scutari alla Grecia fino a qui. Sempre insieme. Non posso abbandonarli".

Per Flamur, che tre anni fa ha perso tutto, "è una maledizione", "ogni volta è uguale all’altra". Fango ovunque, case allagate, macchine accartocciate: e ancora morte.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • aldo delli carri

    11 Ottobre 2014 - 17:05

    sindaco di genova dimettiti e non fare il ciarlatano, sei come tutti i sindaci d'italia : un gabelliere, estorsore.

    Report

    Rispondi

  • tacos

    11 Ottobre 2014 - 15:03

    Come farsi Governare per la bellezza di 70 anni da sinistri e vivere con le tasse più basse d'Italia e un territorio più spensierato d'Italia.

    Report

    Rispondi

  • oviivo

    11 Ottobre 2014 - 12:12

    Genovesi cacciate i politici incapaci nullafacenti ,dal primo all'ultimo, a pedate nel culo; non fatevi scrupoli loro vi hanno preso e continuano a prendervi per il culo!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • 11 Ottobre 2014 - 11:11

    Può andare a bussare, alla sede PD, ultimo nome conoscito di una CRICCA DI TRUFFATORI MISTIFICATORI!!! ABITUALI, che stazionano e MALVERSANO (RUBANO!!!) dalle loro parti da 70 anni, ma che come prassi ISTITUZIONALE COMUNISTA!!!, affibbieranno la colpa come sempre al primo COGLIONE ITALIANO DI PASSAGGIO o INDIVIDUATO TALE!!!

    Report

    Rispondi

blog