Cerca

La denuncia

Scandalo a Genova, premio ai tecnici della sicurezza

Scandalo a Genova, premio ai tecnici della sicurezza

Quattro dirigenti del Comune di Genova hanno incassato sostanziosi bonus legati al raggiungimento di obiettivi contro le alluvioni. I premi, riporta il Giornale, vanno da un minimo di 6.136 euro ad un massimo di 17.614 euro per: mitigazione del rischio degli edifici ubicati nelle aree a maggior rischio idrogeologico, monitoriaggio del territorio, drenaggio urbano, scolmatore del torrente Bisagno (proprio quello che è esondato), adeguamento idraulico del torrente Chiaravagna, riassetto idrogeologico. E uno di loro, Stefano Pinasco, era già imputato nel processo per l'alluvione di Sestri Ponente, nel 2010: Pinasco è accusato di non aver realizzato gli interventi di prevenzione del dissesto idrogeologico che si è poi verificato.

A denunciare lo scandalo è Enrico Musso, ex senatore del Pdl, avversario di Marco Doria al ballottaggio per l'elezione del sindaco nel 2012. "Delle due l'una", dice, "o sono stati distribuiti premi a pioggia senza che gli obiettivi siano stati raggiunti, e sarebbe gravissimo, oppure chi ha fissato gli obiettivi è un incompetente e dovrebbe trarne le conseguenze". A percepire i bonus, oltre a Pinasco, Laura Petacchi, Enrico Vincenzi e Monica Bocchiardo. Quest'ultima ha preso più di settemila euro di premio per "mitigazione del rischio degli edifici ubicati nelle aree a maggior rischio idrogeologico e a SkyTg24 si è dfesa: "Non posso conseguire un premio per fermare l'acqua con le mani. Il mio obiettivo era mitigare il rischio ed è quello che ho fatto. Sono certa che con il nuovo sistema informativo che abbiamo messo in piedi le cose andranno meglio".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • gregio52

    13 Ottobre 2014 - 18:06

    Indagato per strage, lo hanno premiato ? Ancora poco pensavo che lo avessero proposto come futuro responsabile della Protezione Civile della Regione Liguria regione per quello che ne so io sempre di sinistra. Allora sorge il dubbio, perché dove c'è la sinistra i posti che dovrebbero essere occupati da professionisti invece troviamo degli impreparati raccomandati ?

    Report

    Rispondi

  • secessionista

    13 Ottobre 2014 - 18:06

    Va bene così......alla prossima : nel frattempo , mi raccomando , continuate a votare per questi signori che vi piacciono tanto!

    Report

    Rispondi

  • alvit

    13 Ottobre 2014 - 16:04

    magari peggio, che ca@@o vogliono i cittadini di genova? essere aiutati, essere risarciti, riaprire i negozi con i soldi in saccoccia.? Sono problemi vostri e di chi avete messo sugli scranni. Andate e fatevi fottere un'altra volta, oramai, dopo 4 alluvioni, abbiamo capito che vi piace fare i piagnoni per farvi sodomizzare.

    Report

    Rispondi

  • Pantera grigia 35

    13 Ottobre 2014 - 16:04

    Vorrei capire meglio cosa mai hanno fatto i suddetti dirigenti per meritare i premi. So per esperienza che per ottenere risultati validi nel campo del dissesto idrologico e nella protezione del suolo occorrono interventi che possono durare anche anni e che certamente non hanno potuto eseguire i predetti dirigenti. Avranno fatto le solite relazioni su cose virtuali e di nessuna utilità,

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog