Cerca

Otto arresti

Baby squillo a Cuneo, 200 euro o dosi di cocaina per rapporti sessuali

Baby squillo a Cuneo, 200 euro o dosi di cocaina per rapporti sessuali

Duecento euro a prestazione oppure dosi di cocaina e hashish. E' quanto pagavano i clienti di una baby prostituta di appena 16 anni fermati ieri dalla Questura di Cuneo. Tutti impiegati e liberi professionisti, uno di loro è finito in carcere, quattro sono ora ai domiciliari, tre hanno obbligo di firma quotidiana, che sistematicamente facevano sesso con una ragazzina che si è giustificata così: "Non fatico e guadagno bene". "Ci ha detto di aver iniziato come le baby squillo di Roma di qualche mese fa. I ‘consigli’ glieli ha dati un’amica, di 3 anni più grande, anche lei occasionalmente prostituta. E ai clienti che le domandavano l’età diceva di essere maggiorenne", hanno raccontato gli agenti della squadra mobile di Cuneo a La Stampa. "Una ragazzina normale. Studentessa alle superiori. Le piaceva la cocaina, fumare qualche spinello e avere soldi. Tanti. Ha iniziato così".

Il ruolo dell'amica più grande - I primi incontri accertati risalgono al dicembre 2012, quando la giovane oggi maggiorenne aveva 16 anni. Gli incontri organizzati online avvenivano in un appartamento di Centallo prestato da un amico, a casa dei clienti (a Torino, Savigliano, Cuneo, Alba) o in auto. Tre persone, indagate per induzione e sfruttamento della prostituzione, rischiano 12 anni di carcere. Tra questi anche l'amica, 21enne, che l'ha iniziata al giro e che secondo la polizia provvedeva a gestire e organizzare gli incontri sessuali della vittima. I clienti invece, accusati di prostituzione minorile, fino a 6.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • pino&pino

    04 Marzo 2015 - 16:04

    Non fatico e guadagno tanto. Poi se mi va bene (disse Ruby), guadagnerò anche di più.

    Report

    Rispondi

  • Satanasso

    04 Marzo 2015 - 16:04

    La legge dice che si possono avere rapporti sessuali gia' a 14 anni purchè consensienti...dove sta il problema? L'ha' obbligata qualcuno?...non mi pare.

    Report

    Rispondi

  • allegro.antea

    23 Ottobre 2014 - 10:10

    Ma vi rendete conto che c'e gente che sta dicendo che a 16 possono fare quello che vogliono e che sebcondo loro é lecito prostiruirsi?? Ma che cosa c'avete in testa, noccioline?? Si cercano di evitare queste situazioni, ragazze oggetto sin da giovani per poi avere donne a 20/25 anni e non complessi e casi psichiatrici. Vergogna va, non siete differenti da chi ci governava.

    Report

    Rispondi

  • brancati66

    22 Ottobre 2014 - 18:06

    Perchè una 16 enne non può decidere di prostituirsi? A chi deve rendere conto?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog