Cerca

Scomparsa a gennaio

Asti, la conferma dei carabinieri: i resti umani ritrovati sono quelli di Elena Ceste

Asti, la conferma dei carabinieri: i resti umani ritrovati sono quelli di Elena Ceste

I carabinieri di Asti hanno confermato che i resti umani ritrovati nella campagne intorno alla località di Chiappa, sono quelli di Elena Ceste, donna scomparsa lo scorso 24 gennaio a Costigliole d'Asti. Resta ora da stabilire se si tratta di omicidio o suicidio: il cadavere era senza vestiti e senza effetti personali.

La scomparsa - Secondo la versione del marito Michele, alle 8 di quel mattino di gennaio, Elena Ceste gli avrebbe chiesto di accompagnare i figli a scuola, perché non si sentiva molto bene. Rientrato a casa, avrebbe notato una pila di vestiti vicino al cancello, con i cellulari e i documenti rimasti in casa. Della donna, non c'era traccia. Sono seguiti mesi di ricerche, fino al ritrovamento di sabato scorso: gli esami del Dna hanno quindi confermato che i resti sono quelli della Ceste, 37enne madre di quattro figli.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • zhoe248

    23 Ottobre 2014 - 14:02

    Ma come le fanno le ricerche degli scomparsi? Dicono sempre che perlustrano le zone "palmo a palmo" poi Yara era vicino casa e non l'hanno vista; elena ceste era a un chilometro da casa sua e non l'hanno vista. Bah!

    Report

    Rispondi

blog