Cerca

Violenza in chiesa

Lanciano, prete a processo: "Frustava col rosario e faceva leccare il pavimento"

Lanciano, prete a processo: "Frustava col rosario e faceva leccare il pavimento"

E' stato rinviato a giudizio l’ex parroco della chiesa di Sant’Agostino di Lanciano, don André Luiz Facchini. Il sacerdote, un 39enne di origini brasiliane, è accusato di violenza privata aggravata, lesioni, molestie, ingiurie e minacce ai danni di una decina di giovani, che facevano parte della Legio Sacrorum Cordium, un’associazione fondata dallo stesso don Facchini a Lanciano.

Il racconto delle vittime - Alcuni ragazzi del gruppo hanno raccontato alla Procura che "per don Andrè le punizioni servivano a liberare le anime dal purgatorio". Le punizioni in questione consistevano nell'essere frustati col rosario, costretti a leccare i pavimenti della chiesa con la lingua, obbligati a estenuanti e morbosi sondaggi sulla loro vita sessuale. Sarebbero molti i fedeli che, però, non si sono più ripresi da queste cure spirituali, tanto da essere finiti in cura psichiatrica.

Le indagini - Le indagini sono condotte dal pm Rosaria Vecchi. Per il momento, don André Facchini è al sicuro nel suo paese, il Brasile, dove conduce programmi televisivi incentrati sulla catechesi per la famiglia e sugli esercizi spirituali. Ma qualche tempo fa è stato avvistato a Roma in piazza San Pietro, insieme a suoi connazionali, mentre cercava di salutare papa Francesco. E chissà se tornerà in Italia per il suo processo, che si terrà il 15 maggio 2015.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • locatelli

    29 Ottobre 2014 - 16:04

    io frusterei lui 3 volte al giorno per 3 mesi di fila con le ortiche per vedere leffetto che fa

    Report

    Rispondi

  • rotic

    28 Ottobre 2014 - 19:07

    Mi meraviglio solo dei vescovi, prima del vescovo Carlo ed adesso del vescovo Emidio che non controllano nulla pensano solo a scaldare la poltrona. uomini di chiesa per favore

    Report

    Rispondi

  • carmelo.brullo

    28 Ottobre 2014 - 19:07

    Peccato non essere stato un fedele della sua parrocchia.......poi si sarebbe visto chi leccava cosa, un cattolico che porge difficilmente l'altra guancia.

    Report

    Rispondi

blog