Cerca

Settori in crescita

Le pompe funebri non conoscono crisi: è boom di assunzioni di becchini

Le pompe funebri non conoscono crisi: è boom di assunzioni di becchini

Se c'è un settore che non conosce crisi è quello delle pompe funebri. Secondo una ricerca della Camera di Commercio di Milano quest'anno è addirittura in crescita del 3,5% rispetto al 2013 con imprese e le attività connesse al commercio di articoli funerari e cimiteriali quest’anno sono arrivate a quota 6.384. Ovviamente cresce anche il fabbisogno di nuovi lavoratori nel comparto: almeno 200 posti da becchino per il 2014, che saliranno a 300 annui entro il 2017.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • capitanuncino

    02 Novembre 2014 - 11:11

    Nessuno campa in eterno.Nemmeno i becchini.

    Report

    Rispondi

  • antari

    31 Ottobre 2014 - 19:07

    Il lovoro non manca mai.

    Report

    Rispondi

  • alvit

    31 Ottobre 2014 - 18:06

    perchè non ci rendete noto giorno per giorno i morti dentro al parlamento e al senato? se poi avete voglia anche quelli delle regioni, province, comuni. Tutti i mantenuti da noi. Ogni giorno muore un sacco di gente, li dentro, non sfoltiscono mai le fila? Possibile che usino le punturine militari che ti preservavano da malattie per anni?

    Report

    Rispondi

blog