Cerca

Calcio

Veneto, colpisce l'avversario con una gomitata: condannato a otto mesi di reclusione

Veneto, colpisce l'avversario con una gomitata: condannato a otto mesi di reclusione

Sentenza choc ai danni di un 33enne calciatore di Portogruaro, che durante una partita di Terza categoria colpì un avversario con una gomitata, a palla lontana. Il giocatore è stato giudicato colpevole di lesioni dolose ed è stato condannato a otto mesi di reclusione, con 4 mila euro di multa: la pena, inflitta da un magistrato del tribunale di Venezia, si riferisce al match del 2009 tra Villanova e Biancade. Vittima della gomitata, un 30enne di Vedelago che riportò la frattura dello zigomo destro.

Il precedente - Una sentenza simile arrivò nel 1999, sempre in Veneto, con Davide Favotto che fu condannato anche lui ad otto mesi di reclusione per aver causato, sempre con una gomitata, lesioni all'intestino e ai polmoni e la perdita della milza ad Andrea Dall'Armellina, che fu poi costretto ad interrompere l'attività agonistica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • AG485151

    07 Novembre 2014 - 18:06

    Gomitata a palla lontana : giustizia folle ? No : Giustizia giusta . Magari fosse così in modo generalizzato . L'unica cosa folle è che il caso è del 2009 . 5 anni sono una follia .

    Report

    Rispondi

blog