Cerca

Il terremoto del 2009

Assolti gli scienziati della Commissione grandi rischi. I parenti delle vittime de L'Aquila: "Vergogna"

6

La sentenza di assoluzione dei tecnici della Commissione Grandi rischi è stata accolta dal pubblico presente nell'aula della corte d'appello con grida di «vergogna, vergogna», mentre il procuratore generale Romolo Como ha commentato: "mmaginavo un forte ridimensionamento dei ruoli e delle pene, ma non un'assoluzione così completa, scaricando tutto su De Bernardinis, cioè sulla Protezione Civile". Soddisfatti invece i difensori degli altri imputati: "La sentenza ci gratifica perchè sono state accolte le nostre tesi" ha detto l'avvocato Franco Coppi. "Tuttavia - ha aggiunto - siamo molto dispiaciuti per i familiari delle vittime, e umanamente comprendiamo le loro reazioni".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marioangelopace

    04 Aprile 2015 - 15:03

    ci credeva giusto Travaglio...

    Report

    Rispondi

  • umberto2312

    04 Aprile 2015 - 14:02

    Solo in un paese profondamente ignorante si possono mettere sotto accusa degli scienziati per non aver previsto un terremoto.

    Report

    Rispondi

  • ivmanara

    11 Novembre 2014 - 16:04

    Posso comprendere il dolore dei familiari,ma non è ammissibile condannare degli scienziati su qualcosa che al giorno d'oggi non è prevedibile ma solo ipotizzabile e non si sa in quale giorno possa avvenire un cataclisma di quella potestà.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media