Cerca

Il confronto

Investimenti, meglio una laurea che una casa, il rendimento è 16 volte più alto

Investimenti, meglio una laurea che una casa, il rendimento è 16 volte più alto

Secondo la Career Paths, azienda specializzata nella costruzione di percorsi di formazione e carriera, la laurea rende ben 16 volte di più di un investimento immobiiliare. La valutazione è stata fatta prendendo in considerazione e confrontando, lo stipendio medio dei laureati, con il rendimento dato dall'affitto di un immobile a Milano da 200mila euro. Nello specifico i dati vengono ricavati dal rapporto fra stipendio medio ad un anno dalla laurea e investimento sostenuto per sostenere i corsi di studio. Ad esempio, se lo studente si iscrive alla Bocconi le spese, tra rette universitarie e vita a Milano(oramai tra le città più care per affitti ed altro) ammonta a circa 85mila euro. Considerando che lo stipendio medio di un neolaurato ad un anno dal titolo è di 44.346 euro, il rendimento sarà pari al 52%, ma potrà subire oscillazioni in base anche alla scelta dell'ateneo e del tipo di laurea(triennale, magistrale, etc.). Ciononostante un appartamento regalato a Milano, ha una rendita nettamente inferiore. Infatti rapportando affitto incassato ed investimento sull'abitazione, si prevede un profitto di 8.400 euro pari al 4,2%. Insomma seguendo questi dati la soluzione sarebbe anche semplice, va però tenuto in considerazione il dato più importante, ovvero il tasso di disoccupazione che, in Italia solo per i giovani laureati raggiunge il 16%.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • paolino pierino

    12 Novembre 2014 - 17:05

    Quante balle alla Renzi raccontano questi pataccari. Un giovane Ing. laureato di 24 anni ammesso che non si ritrovi a fare il facchino dovendo mangiare, ha stipendi di circa 1400 euro mensili per almeno 5 anni poi si vedrà. Tante fabbriche sono chiuse altre sono all'estero L'unico mestiere che rende e sicuro è fare politica In effetti i tanti teste di c@@@@ che ci sono non fanno nulla e incassano

    Report

    Rispondi

  • redbull1983

    12 Novembre 2014 - 13:01

    Ragazzi, davvero..ma ci siete o ci fate?? 45k di media, al primo anno è ridicolo..in Italia e non da ora..da sempre e sicuramente per i prossimi 10-15 anni! Io arrivo da li, ovviamente..

    Report

    Rispondi

  • FUORIDALLEPALLE

    12 Novembre 2014 - 12:12

    BELLO. Tenuto conto che un neo laureato non troverà mai un impiego immediatamente a 3.411€ mese, che dopo laureato mangia tutti i giorni almeno due volte,non dorme sotto i ponti ma in una casa,paga le bollette e anche le tasse.COMPLIMENTI a questa brillante azienda e a voi che pubblicate cazzate così enormi,considerato che l'edilizia assorbe gran parte della nostra forza lavoro.SIETE DEGLI IDIOTI

    Report

    Rispondi

  • liberalettera

    12 Novembre 2014 - 11:11

    Considerando che lo stipendio medio di un neolaurato ad un anno dal titolo è di 44.346 euro..... ???? No ma questi dove vivono?? Ma cosa stanno dicendo?? Un neolaureato a 45.000 € ?? Ma ci rendiamo conto che i nostri "eccellenti politici" basano le loro decisioni sugli studi fatti da questi "premi nobel della ricerca??!! "

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog