Cerca

Il caso in Procura

Pinotti denunciata per l'uso privato dell'aereo di Stato

Pinotti denunciata per l'uso privato dell'aereo di Stato

Utilizzo improprio di un aereo di Stato. È l’imputazione che i deputati M5S Alessandro Di Battista e Luca  Frusone attribuiscono al ministro della Difesa Roberta Pinotti contro cui hanno presentato due denunce, alla Corte dei Conti e alla Procura della Repubblica, di cui Di Battista dà notizia sulla sua pagina Facebook. «Riteniamo che il ministro della Difesa Roberta Pinotti (tra l’altro, si dice, in pole-position per il dopo Napolitano) abbia utilizzato un aereo-blu per farsi accompagnare a casa sua. Lei sostiene di aver semplicemente usufruito di un volo di addestramento già previsto. Caso strano - osserva il deputato Cinquestelle - un volo partito 10 minuti dopo l’arrivo della Pinotti a Ciampino (veniva da Cardiff) e diretto, caso ancor più strano, a Sestri, cioè a casa sua. Bene, se ne occuperà la procura e la magistratura contabile». «Noi abbiamo fatto il nostro dovere. Abbiamo scritto atti parlamentari ai quali il ministro non ha risposto. Non risponde alla domande dei giornalisti. Se ne frega. Arrogante! Non sono i 3600 euro che quel volo costa ogni ora (comunque non è poco). Il problema è il loro, costante, abuso di potere. Il loro sentirsi invulnerabili, intoccabili, differenti da noi cittadini», conclude Di Battista.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • imahfu

    15 Novembre 2014 - 13:01

    Ma le olgettine viaggiavano con aerei di Stato secondo la regola fabbricata a quel momento da Silvio.

    Report

    Rispondi

  • farfallabianca

    15 Novembre 2014 - 11:11

    A casa e subito! Vergogna se è vero!

    Report

    Rispondi

  • encol

    15 Novembre 2014 - 11:11

    Benissimo e la Boldrini che si è portata il fidanzato in SudAfrica a nostre spese la passa liscia? E la Mogherini liscia pure questa?

    Report

    Rispondi

  • etano

    14 Novembre 2014 - 10:10

    IL compagno Di Battista è quello che inneggia alla jiad e all'jsis cioè esalta giustificandoli i tagliatori di teste appartenenti alla feccia islamica marcia dentro e fuori. Di Battista è esattamente uno come loro ma nessuno lo contesta o lo accusa magari infilandolo temporaneamente in qualche cella insieme a qualche marcio che lui esalta!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog