Cerca

Il caso

Blitz a Napoli, in manette due rapinatori: brutalizzarono due donne anziane

Blitz a Napoli, in manette due rapinatori: brutalizzarono due donne anziane

Napoli. I carabinieri del Vomero, hanno eseguito stamattina un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Luigi Iossa, 24 anni e Vittorio Stasino, 26 anni, entrambi napoletani, ritenuti responsabili di tentata rapina aggravata e lesioni. Le indagini, coordinate dalla Procura della Repubblica partenopea, avrebbero permesso di ricostruire che i due uomini nell’aprile del 2012 entrarono in un appartamento, immobilizzarono due donne anziane, proprietaria e servitù, e tentarono invano di estrarre dalla parete una grossa cassaforte. Per la ferocia dei rapinatori, le signore riportarono lesioni permanenti gravissime. Alcune tracce (repertate sul posto dai militari) avrebbero permesso l’identificazione dei responsabili attraverso il dna e il conseguente riconoscimento da parte delle vittime. 

di Cristiana Barone

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • rendagio

    14 Novembre 2014 - 19:07

    poveretti aveano bisogno di soli e queste due non glieli volevano dare, nel quartiere si difende solo che e´criminale , loro erano oneste, poi um bravo giudice li mandera´ fuori, = AGIVANO PER NECESSITA´=

    Report

    Rispondi

  • zydeco

    14 Novembre 2014 - 16:04

    Ma come mai gli abitanti del quartiere non si sono mobilitati per liberarli dalle mani dei cattivi poliziotti? Di solito fanno cosi'...

    Report

    Rispondi

blog