Cerca

La mossa

Volo di Stato, la procura apre un fascicolo contro ignoti

Volo di Stato, la procura apre un fascicolo contro ignoti

La Procura di Roma ha aperto un fascicolo in relazione alla denuncia presentata da deputati M5S sul presunto utilizzo improprio, da parte del ministro della difesa Roberta Pinotti, di un volo di Stato. Nel procedimento, al momento contro ignoti, si ipotizza il reato di peculato d’uso. L’indagine è affidata al procuratore aggiunto Francesco Caporale e al pm Roberto Felici. Secondo la denuncia, il volo, fatto con un Falcon di Stato avvenne il 5 settembre scorso, quando il ministro fu portato a Genova a bordo del velivolo appartenente al 31esimo Stormo. 

L'indagine - Il fascicolo è all'attenzione degli aggiunti Francesco Caporale e Roberto Felici. Il ministro della Difesa, sostengono i Cinque Stelle, avrebbe usato un Falcon 50 dell'Aeronautica militare italiana per farsi accompagnare a casa a Genova, il 5 settembre scorso, approfittando di un volo di addestramento programmato dal 31mo stormo dell'Aeronautica. Il fascicolo, in base a quanto si apprende da fonti giudiziarie, una volta istruito potrebbe essere trasmesso al tribunale dei Ministri. Ieri il ministero della Difesa ha precisato che quello preso dal ministro "e' stato un volo del tutto legittimo, come sara' puntualmente chiarito in ogni sede, compresa quella parlamentare". Si tratta, per la Difesa, di "un volo addestrativo che non ha comportato alcun maggior onere ma, al contrario, ha determinato un risparmio per l'erario".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • delfino47

    15 Novembre 2014 - 14:02

    La Magistratura indaga ! Ma per favore Basta con queste scemenze

    Report

    Rispondi

  • filder

    15 Novembre 2014 - 12:12

    Per quanto mi riguarda nei voli di addestramento non è permesso prendere persone a bordo che non appartengono all equipaggio, adesso le cose sono 2 , secondo la mia esperienza la trasgressione la hanno fatta sia la Pinotti che doveva sapere di non poter usufruire da tale servizio e si chi ha autorizzato l imbarco a bordo del Falcon: volo di addestramento non vuol dire fare servizio Tassì

    Report

    Rispondi

  • gregio52

    15 Novembre 2014 - 12:12

    Uno solo, ma sono tutti da inquisire, non se ne salva alcuno. A dimenticavo e una sinistroide potrebbe dar adito a qualche ripensamento. Anni fà c'era una Ministra (dicendolo alla Boldrini) che usava il C130 dell'Esercito per spostare il cagnolino e la colf da Roma a casa sua. Come si può vedere è proprio nel DNA di questi politici, superando l'aspetto corrente politica.

    Report

    Rispondi

  • toto50

    15 Novembre 2014 - 11:11

    ESSENDO DI SINISTRA FINIRA' CON IL NULLA DI FATTO "Assolto perché il fatto non sussiste" Se invece fosse stato di destra condannato " perchè sui voli di addestramento non sono ammessi civili"

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog