Cerca

Il discorso

Papa Francesco ai medici: obiezione di coscienza contro eutanasia e aborto

Papa Francesco ai medici: obiezione di coscienza contro eutanasia e aborto

L'obiezione di coscienza è un diritto che va difeso e Papa Francesco lo ha ribadito esplicitamente nel discorso rivolto all'Associazione medici cattolici italiani. "La vostra missione di medici - ha detto ai 7mila presenti - vi mette a quotidiano contatto con tante forme di sofferenza: vi incoraggio a farvene carico come buoni samaritani, avendo cura in modo particolare degli anziani, degli infermi e dei disabili. La fedeltà al Vangelo della vita e al rispetto di essa come dono di Dio, a volte richiede scelte coraggiose e controcorrente che, in particolari circostanze, possono giungere all'obiezione di coscienza, che ha tante conseguenze sociali".

"Tante volte nella mia vita - ha confidato Francesco ai medici presenti - ho sentito obiezioni alla Chiesa perché si oppone all'aborto, ho sempre risposto: No, non è un problema religioso o filosofico, è un fatto scientifico. Lì c’è una vita umana e non è lecito fare fuori una vita umana per risolvere un problema, non è questione di progresso: uccidere nel pensiero moderno e antico significa la stessa cosa. E ciò vale anche per l’eutanasia. Sappiamo che su tanti anziani, nella cultura dello scarto, si fa questa eutanasia nascosta. Ma anche l’eutanasia è peccato contro Dio Creatore".

"Se il giuramento di Ippocrate vi impegna ad essere sempre servitori della vita, il Vangelo - ha ricordato Francesco - vi spinge oltre: ad amarla sempre e comunque, soprattutto quando necessita di particolari attenzioni e cure".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • claudionebridio

    20 Novembre 2014 - 12:12

    Bene ha fatto il Papa ad essere categorico su questo argomento. L'offensiva mediatica (dei media di regime al guinzaglio della massoneria) sta premendo sempre più per imporre la religione del relativismo e dello sfascio dei valori morali (nuovo catarismo, new-age, libertinismo antinatalità) e lo fa cercando di confondere le masse col lavaggio del cervello a goccia a goccia (mainstream mediatico).

    Report

    Rispondi

  • rocc

    15 Novembre 2014 - 16:04

    questa volta Papa Francesco mi è piaciuto (ma contro aborto ed eutanasia occorre combattere sempre non solo davanti ai medici). La riprova?: tutti quelli che usano idolatrarlo, stavolta lo insultano.

    Report

    Rispondi

  • blues188

    15 Novembre 2014 - 15:03

    Ma sulla Morale chi può dirci qualcosa se non un Papa? Lo chiediamo a qualche imam? Al Dalai Lama? Al padre della Kienge? Al partito Pecoreccio Democratico? A Napolitano? Monti?Renzi? A chi?? Sempreché questi valori li abbiate dentro, altrimenti è parlare al nulla.

    Report

    Rispondi

  • primus

    15 Novembre 2014 - 15:03

    Ora forse non è più un comunista ???? ..ma che sia un comunista ad orologeria ?????

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog