Cerca

Naturalmente sani...

Influenza, 7 rimedi naturali per contrastare l'elevato ed inutile consumo di medicinali

Influenza,  7 rimedi naturali per contrastare l'elevato ed inutile consumo di medicinali

Da qualche anno l'Aifa (Agenzia italiana del farmaco) ha lanciato l'allarme per il grande e soprattutto inutile consumo di farmaci in Italia. Gli antibiotici sono tra quelli più richiesti, quando se ne potrebbe fare tranquillamente a meno. Per contrastare il puntuale arrivo dell'influenza invernale, molto spesso basta fare ricorso ai vecchi trucchi della "nonna" e comunque ad una sana alimentazione. Tra i più efficaci alleati alimentari, ci sono:

1) Le arance (frutto tipicamente invernale). E' oramai noto a tutti che una spremuta di agrumi ricca di vitamina C, contribuisce a rafforzare il sistema immunitario e aiuta quindi a prevenire raffreddori ed influenze.

2) Centrifugati. Per analoga ragione i frullati di frutta e verdure di stagione, fatte in casa sono meglio di qualunque integratore di vitamine per rinforzare il fisico. In caso di mal di gola basterà aggiungere zenzero, menta o limone al tuo centrifugato.

3) La banana. Ricca di potassio e di fibre è un ricostituente naturale ed inoltre può abbassare la temperatura corporea in caso di febbre.

4) Miele. Per i più golosi c'è il miele che con il latte caldo è un vero toccasana contro raffreddore e mal di gola. Se il miele è all'eucalipto prima di sorseggiare la bevanda si consiglia di inspirare profondamente, così da liberare le viee aeree.

5) Brodino. Non poteva mancare in questa "naturale" classifica, il brodo caldo, classico della nonna, curandovi di aggiungere peperoncino e aglio, disinfettanti intestinali. Il calore dà sollievo al corpo ed aumenta le difese immunitarie.

6) Verdure. Tra le verdure cavoli e broccoli sono le migliori scelte per il loro alto contenuto di vitamina C e di antiossidanti.

7) Tè. Infine ma non ultimo c'è il Tè al Ginseng. Da poco ripreso nell'uso quotidiano specie per le proprietà energizzanti, questa bevanda orientale veniva già utilizzata in antichità per curare la febbre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog