Cerca

La convinzione degli inquirenti

Loris Stival, l'ultimo orrore: "Subiva abusi da tempo"

Loris Stival

Indizi. Non prove certe. Ma pesantissimi indizi su ciò che c'è potrebbe esserci dietro alla morte di Andrea Loris Stival. Un vero e proprio rompicapo. Ora i fari sono puntati sulla madre Veronica, riconvocata in questura nella serata di martedì. Le indagini dunque puntano sul contesto familiare che circonda gli Stival, su un viso insomma che fosse familiare al piccolo. Alla madre, infatti, gli investigatori continuano a chiedere con chi Loris avesse una certa intimità. Una domanda che, unita alle voci che girano in paese - su una famiglia tutt'altro che attenta - cominciano a lasciar intendere quale sia la strada privilegiata dagli inquirenti, uno scenario sconvolgente: chi indaga è convinto del movente sessuale dietro al sequestro e all'omicidio (e le mutandine scomparse lo confermerebbero). Ma c'è di più: le molestie infatti forse andavano avanti da tempo. Il sospetto, dunque, è atroce: il pedofilo che ha avvicinato e ucciso il piccolo sabato mattina, forse, lo aveva circuito da tempo. E, dunque, si ritorna alla madre, per capire se mai aveva affidato il piccolo Loris a qualcuno e se questo "qualcuno" possa aver tradito la sua fiducia nel più efferato e orribile dei modi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • germana.parenti

    06 Dicembre 2014 - 06:06

    Vi dico come la vedo io. Scrivo thriller e quindi vedo la situazione a modo mio. Sottolineo questo perchè non voglio accusare proprio nessuno. Il bambino per me è un 'diverso' nel senso che viene deriso a scuola. Purtroppo basta solo una virgola, basta solo essere più gracile per essere deriso. (proprio la mia ultima pubblicazione parla parla del bambino diverso "Vendetta non paga pegno") Quella m

    Report

    Rispondi

  • ebno17

    03 Dicembre 2014 - 15:03

    Lei ha un amante e il marito lo sa mi meraviglio che un testimone vede l'auto con tutti e 4 i portello dell'auto aperti e se di lànon passa mai nessuno come mai si trova lui sul posto?

    Report

    Rispondi

  • catiagreco1957

    03 Dicembre 2014 - 14:02

    Li condannerei a morte sti pedofili

    Report

    Rispondi

    • fausta73

      03 Dicembre 2014 - 15:03

      basterebbe castrarli.. fisicamente. ma non è detto che sia stato un pedofilo

      Report

      Rispondi

  • antonioarezzo

    03 Dicembre 2014 - 12:12

    speriamo solo che non sia stata la madre per soldi o per altro a consegnarlo nelle mani del bastardo assassino.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog

Attilio Barbieri
sds

sds

di Attilio Barbieri