Cerca

Contrasti casalinghi

Napoli, si fa arrestare pur di non restare ai domiciliari con la moglie

Napoli, si fa arrestare pur di non restare ai domiciliari con la moglie

Preferisce farsi arrestare pur di non restare ai domiciliari con la moglie. Un pregiudicato di 37 anni si è recato per questo alla caserma di Polizia "Raniero Virgilio" a Napoli dichiarando agli agenti preposti alla vigilanza di essere evaso dalla misura cautelare degli arresti domiciliari, alla quale era sottoposto da soli 3 giorni. L’uomo ha spiegato che il motivo dell’evasione consisteva nei continui contrasti con la moglie. Sabato, infatti, era già evaso per lo stesso motivo e, dopo essere stato arrestato, a eseguito di giudizio per direttissima tenutosi ieri mattina, era stato condannato a scontare 8 mesi con il ripristino della misura. Tornato a casa però aveva nuovamente litigato con la moglie, tanto da decidere di farsi arrestare pur di non restare sotto il tetto coniugale. I poliziotti hanno accertato che il 37enne stava continuando a evadere dalla giornata di venerdì 6 dicembre. L’autorità giudiziaria, informata dagli agenti della Questura di Napoli, ha disposto ancora una volta il ripristino della misura a cui era sottoposto. L'uomo è stato denunciato in stato di libertà e ricondotto a casa dai poliziotti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    08 Dicembre 2014 - 21:09

    Per evadere dai domiciliari deve essere messo male veramente....Chi cazzo glielo ha fatto fare di sposarsi?

    Report

    Rispondi

blog