Cerca

Veronica Panarello resta in carcere

Il Gip: "La mamma di Loris malvagia e priva del senso della pietà"

Il Gip: "La mamma di Loris malvagia e priva del senso della pietà"

Sono parole durissime quelle con cui il giudice per le indagini preliminari di Ragusa, Claudio Maggioni, ha cconfermato la custodia cautelare in carcere per Veronica Panarello, la mamma del piccolo Loris Stival accusata dell'omicidio del figlio. Per il gip, la donna ha tenuto una "cinica condotta ed ha avuto una evidente volontà di volere infliggere alla vittima sofferenze con un’azione efferata, rivelatrice di un’indole malvagia e priva del più elementare senso d’umana pietà". E ancora: "Dalla ricostruzione dei fatti emerge un quadro indiziario di rilevante gravità per l’omicidio del figlio Loris". Veronica Panarello avrebbe «mentito sulle fondamentali circostanze della morte del figlio" e agisce così "in quanto lei stessa è la responsabile del grave delitto". Per il Gip, vi è "fondato pericolo di fuga della donna per "l’estrema gravità del reato». Inoltre, la donna potrebbe "commettere gravi delitti della stessa specie
per cui si procede". Il piccolo, secondo i risultati dell'autopsia, non avrebbe subito abusi sessuali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marari

    13 Dicembre 2014 - 17:05

    Priva del più elementare senso di umana pietà. Quella pietà che lei oggi chiede ai familiari.

    Report

    Rispondi

  • bettely1313

    13 Dicembre 2014 - 13:01

    Mamma mia a sentire il giudizio del Gip su Veronica ti si accappona la pelle, pensando in che mani si trova la giustizia in Italia. Non si sa ancora se è stata lei solo ipotesi di terzi, c'è chi se ne esce per la ghigliottina... quasi ci siamo.

    Report

    Rispondi