Cerca

Terrorismo

Neofascismo, 14 arresti e 31 indagati: progettavano attentati

Neofascismo, 14 arresti e 31 indagati: progettavano attentati

Quattordici arresti in varie regioni italiane e perquisizioni a carico di altri 31 indagati. È il risultato di un blitz dei carabinieri del Ros, coordinati dalla procura dell'Aquila, contro un "gruppo clandestino che, richiamandosi agli ideali del disciolto movimento politico neofascista Ordine Nuovo, progettava azioni violente nei confronti di obiettivi istituzionali, utilizzando i social network quale strumenti di propaganda eversiva".  

Nell'ordinanza di custodia cautelare si contestano i reati di associazione con finalità di terrorismo o di eversione dell'ordine democratico ed associazione finalizzata all'incitamento, alla discriminazione o alla violenza per motivi razziali, etnici, nazionali o religiosi. I carabinieri hanno anche documentato "i ripetuti tentativi degli indagati di reperire armi, tramite una rapina già pianificata o approvvigionamenti all'estero". Gli arrestati infatti progettavano attentati contro politici, giudici, questure, prefetture e sedi di Equitalia. 

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • ryckard56

    24 Dicembre 2014 - 08:08

    questa è un invenzione per fare un po di polvere, erano solo dilettanti da strapazzo che parlavano di attentati al cellulare,quando anche un cane sa che i cellulari sono tutti intercettati.i veri terroristi non si fanno intercettare come scemi.la sinistra aveva bisogno di buttare un po di fumo sulle sue porcate vedi roma,quindi niente di meglio di un po di neofascisti finti.

    Report

    Rispondi

  • La cugina di Gheddafi

    23 Dicembre 2014 - 15:03

    quindi caro Fisis, a parte che alcuni reati già li avevano commessi tipo porto d'armi abusive ad esempio, lei avrebbe atteso a che facessero qualche morto, così per giustificare l'arresto? Ripeto che se lei riflettesse sul fatto che in un attentato poteva restare vittima lei o qualche suo familiare o chiunque altro troverà più che giustificata la solerzia, una volta tanto, dei magistrat

    Report

    Rispondi

  • andresboli

    23 Dicembre 2014 - 08:08

    adesso li chiamate neofascisti!!! questa è la vostra vera destra..

    Report

    Rispondi

  • Chry

    22 Dicembre 2014 - 23:11

    si tatuano la cappella

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog