Cerca

Lo sfogo

Morte di Loris, il nonno attacca il gruppo Facebook "Veronica è innocente": "Ora basta"

Morte di Loris, il nonno attacca il gruppo Facebook "Veronica è innocente": "Ora basta"

"Salve a tutti, sono il nonno di Lorys, avevo chiesto cortesemente di finirla con tutto questo cortile pubblico e di avere rispetto per le persone che stanno male. Finitela di scrivere commenti o di farvi i vostri film mentali, solo ed esclusivamente per il piacere di aprire la bocca. In privato a questo sito avevo chiesto di chiuderlo e gentilmente ci avete mandato a quel paese. Ora basta. Non è a noi che la polizia fa un baffo ma a tutti quelli come voi che vi nascondete dietro ad un social network". Queste le durissime parole che il nonno di Loris, Andrea Stival, ha scandito parlando del gruppo Facebook dal nome "Veronica Panarello è innocente". Un gruppo diventato in poco tempo virale sul social network, con migliaia di like. In precedenza sempre il nonno aveva dichiarato: "Grazie infinite a tutti e a tutte le persone che sostengono la mia principessa Veronica (Very) e anche a me. Dio ci aiuti e ci assista sempre ogni minuto e non vedo l'ora di riabbracciare la mia Very. Non ho parole come ringraziarvi, siete fantastici". Nel frattempo è stata fissata l'Udienza al Tribunale del riesame sulla istanza di libertà presentata dall'avvocato Francesco Villardita per la sua assistita, Veronica: si terrà il 31 dicembre alle 9.30.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog