Cerca

Lo studio

Il potere assoluto del tacco a spillo. Cosa provoca una donna che li indossa

Il potere assoluto del tacco a spillo. Cosa provoca una donna che li indossa

Il tacco a spillo piace di più agli uomini e rende le donne più belle. E' il risultato di una ricerca francese pubblicata sul giornale Archives of Sexual Behavior (Archivi di comportamento sessuale) e ripresa da ItaliaOggi, che ha esaminato le reazioni di 90 uomini tra i 25 e i 90 anni. invitati a rispondere a un sondaggio per strada condotto da una giovane diciannovenne, si mostravano più ricettivi quando l'interlocutrice portava scarpe coi tacchi alti.

L'esperimento - La ragazza ha indossato alternativamente ballerine e scarpe con i tacchi (da 5 a 9 cm) e in quest'ultimo caso ha ricevuto il doppio di risposte positive. Alcuni gruppi femministi sono ovviamente insorti denunciando l'oreientamento sessista dello studio. Ma proprio prevedendo la loro reazione il sociologo che ha tratto le conclusioni ha coinvolto nel lavoro una donna. Come argomenta Eléonore Lépinard, docente all'università di Losanna ed esperta di movimenti femministi, la nuova generazione ritiene che, per ottenere l'uguaglianza, la donna possa usare tutte le armi seduttive di cui dispone, fra cui i tacchi a spillo.

Conclusione - Il tacco alto è più attraente. Del resto si sa, slancia, assottiglia la gamba e inclina il corpo accentuando l'inarcatura della schiena che piace tanto agli uomini occidentali. Quindi è assolutamente normale che gli uomini sono più inclini a rispondere a un questionario quando l'intervistatrice è affascinante.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • bettely1313

    27 Dicembre 2014 - 17:05

    mi sa tanto di un ragionamento contorto. La donna con il tacco altissimo si guarda bene di portarlo non più di tanto e solo quando mette in atto la seduzione per attrarre l'uomo. il tacco alto è l'arma usa e getta, infatti la donna come capisce che l'uomo è cotto getta la scarpa il più lontano possibile, libera da questa schiavitù, soprattutto per la postura obbligata, schiena e piedi doloranti.

    Report

    Rispondi

  • Delta7

    27 Dicembre 2014 - 17:05

    A me provocano ripulsa: mi ricordano i puttanoni anni '50 dei film felliniani. Stronze, saccenti, indisponenti, piene di sé e del proprio nulla, disorganizzate, sempre bisognose di un cavalier servente cui far perder tempo e spillar quattrini per ogni cosa. Per fortuna quelle nate dopo il 1970 sono finalmente simili alle donne normali che si trovano in tutto il resto del mondo.

    Report

    Rispondi

blog