Cerca

Donne alla riscossa

Viminale, l'ultima conquista delle donne, in arrivo 500 celerine

Viminale, l'ultima conquista delle donne, in arrivo 500 celerine

Le donne conquistano un altro tassello importante nella lotta all'uguaglianza sociale. Già presenti sulle volanti, attive negli stadi per le operazioni di filtraggio, oggi le ritroveremo anche inserite nei reparti mobili della Polizia di Stato. Come riportato da Il Messaggero, il Viminale ha infatti dato il via libera per l'arrivo di 500 "celerine" addestrate a Nettuno che andranno a rafforzare i quindici presidi presenti in tutto il Paese. D'altronde non esiste alcuna legge che vieti alle donne di far parte della celere. "Si tratta di una novità positiva che salutiamo con favore, la polizia di Stato è storicamente all'avanguardia nella battaglia per i diritti e per la parità di genere. Le donne sono insostituibili in molti casi" ha dichiarato Massimo Montebove, portavoce Nazionale del sindacato di polizia Sap.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Satanasso

    29 Dicembre 2014 - 17:05

    Le donne devono stare in casa ad allevare i figli,a fare la pasta e fagioli,le pulizie ecc...la guerra è le armi sono cose da maschi !

    Report

    Rispondi

  • plaunad

    29 Dicembre 2014 - 15:03

    Ma le avete viste nella foto? Sono semplicemente ridicole.

    Report

    Rispondi

    • emigratoinfelix

      29 Dicembre 2014 - 19:07

      hai perfettamente ragione

      Report

      Rispondi

blog