Cerca

Locandina scandalo a Buccinasco

Bussinasco, "Il Padrino" è il nuovo testimonial di un corso di comunicazione politica

Bussinasco, "Il Padrino" è il nuovo testimonial di un corso di comunicazione politica

Nel Comune di Buccinasco (MI) è stato pubblicizzato un corso di comunicazione politica per i consiglieri comunali, ma i promotori "non si sono accorti" che il testimonial utilizzato è Marlon Brando nelle vesti del mafioso Vito Corleone, protagonista del celebre film "Il padrino". Secondo gli organizzatori del corso è proprio lui che bisognerebbe emulare per farsi ascoltare, Corleone sembra dunque una figura da imitare per avere successo. Il piccolo comune alle porte di Milano è conosciuto fin dagli anni Settanta per le infiltrazioni della  drangheta e pare che in molti non abbiano apprezzato l'ironia utilizzata nello slogan. Il primo cittadino Giambattista Maiorano (PD) ha cercato di ridimensionare l'accaduto: "Devo essere sincero, non essendone personalmente interessato, non mi sono soffermato sull'immagine, né ho riconosciuto Marlon Brando nella veste di Padrino. Mi spiace se ho urtato la sensibilità di qualcuno e ammetto un’ingenuità che evidentemente in un comune come Buccinasco fa subito clamore" A controbattere è invece il consigliere comunale e oppositore Filippo Errante che spiega: "È un’immagine di cattivo gusto che mi offende come cittadino, come politico e come siciliano. E poi, parliamoci chiaro: chi può credere che il sindaco non abbia riconosciuto un’icona come Marlon Brando?". Insomma, è stato decisamente un autogol e una leggerezza per il comune di Buccinasco che ha fatto una scelta un po' troppo azzardata usando un personaggio come Vito Corleone come testimonial ufficiale di un corso di comunicazione per i politici della chiaccherata cittadina.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog