Cerca

La storia

La piccola Emma rapita dal papà siriano, la mamma: "Aiutatemi è un'italiana..."

La piccola Emma rapita dal papà siriano, la mamma: "Aiutatemi è un'italiana..."

La piccola Houda Emma aveva solo 21 mesi quando suo padre siriano, separato dalla mamma, andò a prenderla nella sua casa di Vimercate e non la riportò mai più. Da tre anni la piccola è in Siria e non vede più la sua mamma. Alice Rossini è disperata. Da quel giorno di dicembre,  era il 18 dicembre del 2011, non ha più visto la sua bimba. L'ha cercata in tutti i modi, non si è mai data per vinta, certa che Uda Emma non può essere vittima della guerra che il suo papà Kharat Mohamed ha scatenato contro sua mamma "colpevole" di averlo lasciato. "La trasmissione le Iene aveva rintracciato il mio ex marito e mi aveva fatto parlare con lui. In quell'occasione avevo visto un video della piccola che parla in arabo, ma poi ho perso completamente le tracce".

L'appello - La signora Alice non si dà pace, ascolta e riascolta la voce della sua piccolina, si informa su quello che accade in Siria, ma anche un minimo filo si è spezzato: "Durante quel collegamento telefonico il mio ex mi aveva detto che sarebbe tornato, ma non ha mantenuto le sue promesse". La signora Alice, tramite Liberoquotidiano.it vuole lancia il suo appello per riabbracciare Uda Emma: "Sono tre anni che chiedo aiuto: ho scritto al Papa, a Napolitano, la Farnesina mi dice che è impossibile contattarlo: ma c'è una piccola cittadina italiana che è stata letteralmente sequestrata e portata in un Paese a rischio come la Siria. Io non mi rassegno, continuo a lottare ma ho bisogno di aiuto". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Patty Ghera

    10 Settembre 2016 - 17:05

    Sarà anche vero che non doveva sposare uno di quella risma, tuttavia questa donna deve essere aiutata e, dato che ho seguito il caso, pare che le autorità competenti italiane, non si siano date molto da fare. Se invece di essere una "illustre sconosciuta", portava un cognome altisonante, i risultati si sarebbero già visti.

    Report

    Rispondi

  • blu_ing

    20 Gennaio 2015 - 07:07

    Esatto sia di monito a tutte le certi ne occidentali che pensano che il proprio ragazzo mussulmani sua diverso dagli altri. Sono tutti uguali. L unico mussulmano intelligente e quelli che beve prosecco e mangia il crudo di Parma quelli ve li potete sposare perche non gli frega nulla di Maometto. Dagli altri statv accuort

    Report

    Rispondi

  • brunom

    20 Gennaio 2015 - 02:02

    Ha voluto sposare un siriano, ne paghi le conseguenze, sono solo affari suoi.

    Report

    Rispondi

  • cicalino

    19 Gennaio 2015 - 23:11

    Non cadere dalle nuvole, te lo dovevi aspettare. Quello del kidnapping paterno-separato è un classico...Te l'ha ordinato il medico di sposare un muslim?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog