Cerca

Fango sul web

"Vanessa e Greta sono incinte". L'ultima bufala di Catenaumana.it che cita (scorrettamente) Libero

"Vanessa e Greta sono incinte". L'ultima bufala di Catenaumana.it che cita (scorrettamente) Libero

Che il sito Catenaumana.it sia poco affidabile in quanto alla veridicità delle notizie riportate l'ha scoperto a sue spese il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri, ritwittando un articolo in cui si afferma che Vanessa e Greta, le due ragazze liberate dopo sei mesi di prigionia in Siria, avrebbero rivelato agli investigatori di aver avuto rapporti sessuali con i guerriglieri loro sequestratori. E l'ingenuo Gasparri è finito nella bufera. Ora però Catenaumana.it sembra voler riprovare il colpo a modo suo. In questo articolo riprendono parola per parola l'editoriale del direttore di Libero Maurizio Belpietro. Peccato che in chiusura inseriscano una frase che Belpietro non ha mai scritto, né Liberoquotidiano.it mai riportato in alcun articolo: "Intanto le due restano indagate, e si vocifera che siano anche in stato interessante". Basta leggere la versione originale (qui) e confrontarla con quella "alterata" (qui) per rendersi conto dell'operazione. Decisamente scorretta e subdola. Nella speranza che nessuno ci caschi ancora, proprio come nel caso del "sesso coi guerriglieri", Libero tiene a dissociarsi totalmente da quanto erroneamente scritto da Catenaumana.it.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog