Cerca

Follia nella notte

Roma, esplode una palazzina: Un morto e 14 feriti

Roma,  esplode una palazzina: Un morto e 14 feriti

E' ancora giallo sulla drammatica esplosione avvenuta alla periferia di Roma e che ha causato la morte di un 50enne napoletano oltre ai 14 feriti di cui uno molto grave. L'episodio è avvenuto alle 3 di notte in zona Palmiro Togliatti, un palazzo in seguito ad una esplosione è andato in fiamme, il panico ha preso il sopravvento e per cercare di mettersi in salvo due persone si sono gettate dal terzo piano, fortunatamente il pronto intervento del 118 ha evitato il peggio trasportandoli subito all'ospedale Sandro Pertini. Il fumo è stato il nemico principale, che ha intossicato 12 persone e ucciso un uomo che viveva al piano superiore all'appartamento dove si è verificata l'esplosione. L'ipotesi primaria è che si tratti di un incendio doloso, è stato infatti trovato un biglietto di minacce su di una Smart parcheggiata davanti allo stabile. La scritta recita: "Questa casa non ve la farò godere perché siete ladri, ladri"

Le indagini - Nel primo pomeriggio, la procura di Roma ha aperto, contro ignoti, un fascicolo per l'ipotesi di strage. Inizialmente si era pensato ad una fuga di gas, poi il ritrovamento del bigliettino minatorio ha portato gli inquirenti su di un'altra pista. Il Nucleo antincendio dei Vigili del fuoco sta cercando di capire quali sono state le cause che hanno portato all'esplosione della bombola lasciata aperta nell’appartamento al primo piano dell’edificio. L'obiettivo è quello di identificare il responsabile il prima possibile per far chiarezza sulla situazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog