Cerca

Picco vicino

Influenza, mezzo milione d'italiani a letto

Influenza, mezzo milione d'italiani a letto

Sono mezzo milione, gli italiani a letto con l'influenza. esattamente 519mila, secondo le stime dell'Istituto superiore di Sanità nella settimana tra il 12 e il 18 gennaio. Ma il picco, relativo all'incidenza dei malati sul totale degli italiani, non è ancora arrivato. "Non è detto che questa sia la settimana clou della stagione influenzale. I casi potrebbero  ancora aumentare, di solito la parte più alta della curva si  raggiunge a inizio febbraio, per cui ci stiamo avvicinando, i casi sono ancora in aumento" spiega Gianni Rezza,  direttore del Dipartimento malattie infettive dell’Iss, commentando i nuovi dati Influnet.

Da notare anche il tipo di virus predominante: "Dai dati - evidenzia Rezza - emerge che sta circolando molto l’H1N1, di più rispetto  all’H3N2. Sotto certi aspetti questo è positivo perché H1N1 è un virus molto stabile e perfettamente uguale a quello incluso nel vaccino,  mentre H3N2 potrebbe porre qualche problema in più". In sintesi, «c’è una  doppia circolazione importante, e questa stagione risulta un pò più  attiva rispetto agli ultimi 2 anni. Ma per ora siamo nella norma delle influenze stagionali".

Dall’inizio  della sorveglianza, i casi totali sono stati circa 1.911.000. Nelle due fasce di età pediatrica il numero dei contagi  è raddoppiato. Nella fascia di  età 0-4 anni l’incidenza è di 22,95 casi per mille assistiti, mentre  nella fascia 5-14 anni è pari a 13,15 per mille. Tra i 15-64enni si  registrano 7,88 casi per mille, mentre fra i 65enni e oltre 3,65  casi/mille. Marche, Campania, Provincia autonoma di Trento ed Emilia-Romagna sono  le regioni più colpite.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog