Cerca

Prof nei guai nel pavese

Si fotografa le parti intime e poi le spedisce per sbaglio ai suoi studenti

Si fotografa le parti intime e poi le spedisce per sbaglio ai suoi studenti

 Selfie di qua, selfie di là. La gente non riesce a stare un attimo senza scattarsi una foto, da postare ovviamente sui social o mandare via mail ad amici e conoscenti. Tale è il "traffico", che a volte le foto finiscono dove non lo si vuole. Basta schiacciare un tasto sbagliato e... si può finire nei guai. Come è capitato, secondo quanto riporta il sito di news leggo.it, a una insegnante di Vigevano, in provincia di Pavia. Ad aggravare le cose il fatto che il selfie, la prof, non se l'era fatto sugli sci o al ristorante. Ma era un autoscatto sexy al suo decolletè e alle parti intime. Che la donna ha inviato non, come era sua intenzione, al compagno, ma al gruppo avviato con gli alunni. È successo durante le vacanze di Natale, periodo nel quale la donna ha deciso di inviare un messaggio, tramite whatsapp, al suo compagno. A quel punto gli studenti hanno cominciato a scambiarsi altri messaggi, diffondendo l’immagine hard della professoressa e le foto sono arrivate anche nelle mani di altri docenti. Una volta in classe la prof ha ammesso l'errore e ha chiesto scusa. Ora rischia grosso: "La situazione è molto delicata – ha detto la dirigente scolastica dell'istituto Stefania Pigorini. Io sto cercando di ricostruire l’intera vicenda, solo dopo potrò valutare se e quali provvedimenti adottare".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • grisostomo

    grisostomo

    23 Gennaio 2015 - 13:01

    Fosse stata una lesbica, ora sarebbe sugli altari

    Report

    Rispondi

  • filen

    filen

    22 Gennaio 2015 - 21:09

    Ecco la candidata giusta per il colle ahahah

    Report

    Rispondi

  • tizi04

    22 Gennaio 2015 - 13:01

    va be che sara` mai? l'hanno vista magari qualche anno prima ? ma non ci credo! Per me ce l'ha come la Pausini, come ........ecc Gli suggerisco di dichiararsi lesbica e cosi` diventa una specie protetta e intoccabile da rispettare come i gay

    Report

    Rispondi

blog