Cerca

La sentenza

La Cassazione: "Autovelox fisso va ben segnalato, ma rispettando l'ambiente"

La Cassazione: "Autovelox fisso va ben segnalato, ma rispettando l'ambiente"

Un'ordinanza della Cassazione può dare il via a migliaia di ricorsi per le multe con l'autovelox. Infatti secondo la suprema corte i cartelli che annunciano la presenza di una postazione fissa di autovelox sulla strada non solo devono essere facilmente avvistabili e riconoscibili dall'automobilista ma devono anche rispettare l'ambiente circostante. Se non soddisfano entrambe queste condizioni la multa è nulla. Lo stabilisce appunto una recente ordinanza della Cassazione.

Tutelare l'ambiente - Insomma l'amministrazione proprietaria della strada, secondo il pronunciamento della Suprema Corte, deve contemperare i due interessi: da un lato quello dell'utenza stradale ad essere correttamente informata, dall'altro quello della tutela del paesaggio circostante. Dunque se ad esempio un autovelox è posizionato in un'aiuola o magari vicino a delle siepi e deturpa l'ambiente circostanze, la sanzione potrebbe non essere valida. Infatti l'automobilista multato per eccesso di velocità tramite autovelox fisso che ritenga tali prescrizioni non rispettate, per chiederne l'annullamento dovrà procurarsi prima delle prove fotografiche di quanto afferma e poi presentarle al giudice, eventualmente avvalorate da testimoni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • selenikos

    24 Gennaio 2015 - 14:02

    un altro dei pessimi articoli di Libero....che tenta di insegnare come evadere la legge.....

    Report

    Rispondi

  • TOMMA

    24 Gennaio 2015 - 12:12

    Al ridicolo non c'è mai fine!

    Report

    Rispondi

  • woodman_76

    24 Gennaio 2015 - 07:07

    Andare piano, no?

    Report

    Rispondi

  • samuel80

    23 Gennaio 2015 - 17:05

    Mamma mia, speriamo che notizie simili rimangano fra le mura domestiche altrimenti chi si fermerà più dal ridere. Già è scandaloso che si debba avvisare della presenza dell'autovelox (tutti bravi per 20 metri poi viaaaa) e se poi si aggiunge che si fa di tutto per non punire i trasgressori ci qualifica proprio per quello che siamo: dei pulcinella.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog