Cerca

A Bologna

Rapinava studenti nelle scuole: arrestata babygang

Rapinava studenti nelle scuole: arrestata babygang

Agivano nelle scuole o nei pressi degli istituti scolastici della città, rapinando altri ragazzini del portafogli o dell’I Phone. In azione una banda di 4 ragazzi, tutti minorenni, sotto la regia di un 16enne reggiano: quest’ultimo, secondo le indagini dei carabinieri, avrebbe partecipato a tutti i colpi mentre i complici si alternavano. Tre i minori arrestati in flagranza lo scorso novembre, in due rispettivi episodi, altri tre sono stati arrestati dai carabinieri in esecuzione di altrettanti provvedimenti di natura cautelare emessi dal Tribunale dei Minorenni di Bologna.

I ragazzi - tutti studenti in altre scuole e di nazionalità italiana, appartenenti a normali famiglie - sono accusati di concorso in rapina aggravata: l’episodio più grave, lo scorso 4 novembre, quando i ragazzini, durante la ricreazione, fecero irruzione in un istituto superiore della città rapinando del portafogli uno studente, anche lui minore, in fila alla macchinetta delle bevande, torcendogli un braccio dietro alla schiena dopo averlo circondato. Una dozzina gli episodi al vaglio degli inquirenti: alcuni sono avvenuti dentro alle scuole durante la ricreazione, altri all’esterno degli istituti, altri ancora nei parcheggi o in luoghi di ritrovo degli studenti prima di entrare a scuola.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • filen

    filen

    23 Gennaio 2015 - 17:05

    Mi raccomando genitori non prendeteli a calci sulle palle sennò loro chiamano il telefono azzurro e dopo son cazzi vostri

    Report

    Rispondi

blog