Cerca

Terra "sfiorata"

Tutti col naso in su: alle 18 passa l'asteroide

Tutti col naso in su: alle 18 passa l'asteroide

 Si chiama "2004 BL86", ma non è un droide del prossimo epidosio di Star Wars. Viene però anche lui dallo spazio e oggi, poco prima delle 18, passerà "vicinissimo" alla terra. Sarà, anzi, il corpo celeste che più si avvicinerà al nostro pianeta di qui al 2027. Si tratta di un asteroide con un diametro di circa 500 metri, pari cioè alla lunghezza di cinque campi da calcio, che alle 17.49 si troverà a una distanza di 1,2 milioni di chilometri dalla Terra (ossia tre volte quella che c'è tra la Terra e la luna) e si potrà vedere anche dall'Italia con un binocolo o un piccolo telescopio al confine tra le costellazioni dell'Unicorno e dell'Idra. La distanza, spiegano dal Near Earth Object Program Office del Jet Propulsion Laboratory (Jpl) della Nasa, è tale che il nostro pianeta non corre alcun rischio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog