Cerca

Costa Concordia

Per Schettino chiesti 26 anni di carcere

A conclusione della requisitoria durata ben tre giorni, ala procura della Repubblica di Grosseto ha chiesto 26 anni di carcere per l'ex comandante della Costa Concordia, affondata all'isola del Giglio il 12 gennaio 2012. Nell'incidente, per il quale Schettino è l'unico imputato a processo, morirono 32 persone e altre 110 rimasero ferite. Nove anni sono stati chiesti per il naufragio colposo, 14 per l'omicidio colposo e 3 per l'abbandono della nave. la sentenza è attesa per il prossimo 10 febbraio. "Che Dio abbia pietà di Schettino perché noi non possiamo averne alcuna" aveva concluso la requisitoria il pm Stefano Pizza. I tre sostituti procuratori Maria Navarro, Alessandro Leopizzi e Stefano Pizza hanno parlato per 15 ore, hanno ricostruito le varie fasi del naufragio e le responsabilitá del comandante Francesco Schettino. Il pm Navarro ha chiesto l'arresto dell'ex comandante della Costa Concordia per evitare "il pericolo di fuga nelle more del processo". D'altra parte, con le "fughe" Schettino ha già dimostrato di saperci fare...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • afadri

    26 Gennaio 2015 - 19:07

    Dopo la richiesta di 26 anni di galera, statene certi Schettino scapperà. Di traverso...ma scapperà.

    Report

    Rispondi

  • spalella

    26 Gennaio 2015 - 15:03

    HANNO ''CHIESTO'' 26 ANNI ? allora saranno meno di Metà. E' Questa la becera Giustizia di questo paese con Istituzioni Ignoranti gestite da Delinquenti del Perdonismo, del Buonismo, del Porgere l'altra guancia CHE E' SEMPRE LA GUANCIA DELLE VITTIME e MAI quella di Chi protegge i colpevoli, e si Masturba il Cervello con idiozie di stampo Cattolico-Mediorientali... E' la Vita al CONTRARIO.

    Report

    Rispondi

  • farfallabianca

    26 Gennaio 2015 - 14:02

    Perché a questo pseudo comandante non è stata fatta la prova del palloncino? A memoria mi risulta che sia stata fatta anche ad un autista di pullman deceduto nell'incidente lui no e perché?

    Report

    Rispondi

blog