Cerca

Iniziativa editoriale

"I miei giorni con Oriana Fallaci": con Libero in edicola dal 17 febbraio

0
"I miei giorni con Oriana Fallaci": con Libero in edicola dal 17 febbraio

"I miei giorni con Oriana Fallaci": è questo il titolo del libro di Elena Attala Perazzini che da martedì 17 febbraio sarà allegato a Libero. Con soli 5,60 euro in più sarà possibile acquistare il romanzo che, in 128 pagine, racconta di una giovane, brillante e determinata donna che lascia l'Italia per vivere a New York dove la aspettano un fidanzato e, spera, una nuova vita. "La Grande Mela" la accoglie con tutta la sua vivacità, ma dietro all'arte, agli appuntamenti, alle scintillanti luci di Manhattan, scopre che la vita nella metropoli americana non è come quella sognata dalla provincia. Non è facile trovare un lavoro stimolante, ancor più difficile affittare un appartamento decente e, come se non bastasse, il suo fidanzato è costretto a condividere la casa con un'altra donna. La vita della giovane italiana verrà stravolta dall'incontro con Oriana Fallaci che le offre un lavoro e le apre, per pochi mesi, le porte della propria casa e della propria anima. Sarà un'esperienza dura, illuminante, formativa. Un'occasione di crescita e conoscenza che la porterà a riflettere sulle scelte della sua vita e su quelle della solitaria scrittrice.

Scrive l'autrice, assistente di Oriana Fallaci presso Rizzoli: Nonostante la pazienza stesse per precipitare, un'ennesima intuizione aprì un varco di luce tra la collera fitta e cavernosa: il potere era il nemico più grande della Signora. Forse era sempre stata tanto diffidente verso tutti quelli che lo possedevano perchè Lei stessa ne conosceva l'istinto marcio e corrosivo; perchè se Lei l'avesse avuto, ne avrebbe abusato senza controllo. Lo stava facendo con me, l'aveva fatto con quelli prima di me, se alcuni di loro se n'erano andati dopo una settimana! Lei stessa aveva detto che il potere era un fenomeno disumano e abietto, che disobbedire era l'unico modo di sfruttare il miracolo di essere nati. Allora dovevo disobbedire. Era questa la prova: dovevo ribellarmi, abbattere il suo potere per ottenere rispetto.

 

 I MIEI GIORNI CON ORIANA FALLACI

DA MARTEDI' 17 FEBBRAIO

SOLO CON LIBERO!

 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

media