Cerca

Soccorsi a Lampedusa

Motovedetta minacciata coi kalashnikov dagli scafisti

Motovedetta minacciata coi kalashnikov dagli scafisti

L’equipaggio di una motovedetta della Guardia Costiera impegnato el soccorso di un gruppo di migranti a bordo di un barcone davanti alle coste libiche è stato minacciato nel pomeriggio da quattro persone armate di mitra. "Nella tragedia dei migranti e dell’azione di soccorso della nostra Guardia Costiera oggi è successo un fatto allarmante, che segna un ulteriore salto di qualità nell’orrendo traffico di donne, uomini e bambini nel Mediterraneo", afferma in una nota il ministro dei trasporti Maurizio Lupi. "Nel pomeriggio, mentre l’equipaggio di una motovedetta della Guardia Costiera traeva in salvo dei migranti da un barcone davanti alle coste libiche, si è avvicinato un barchino veloce con a bordo quattro persone armate di kalashnikov che hanno minacciato i marinai italiani per riprendersi il barcone vuoto e riportarlo indietro per poterlo riutilizzare. Siamo vicini agli uomini e alle donne della Guardia Costiera - sottolinea ancora Lupi - che si prodigano da anni per salvare da morte certa migliaia di persone e che per questo rischiano la vita. Oggi a maggior ragione riteniamo, come sostiene il presidente del Consiglio Matteo Renzi, che per affrontare adeguatamente questo dramma sia indispensabile un intervento delle istituzioni internazionali in Libia". Quel che non è chiaro è se la richiesta degli scafisti di riavere indietro il natante sia stata soddisfatta o meno...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • matarèl ciànel

    matarèl ciànel

    17 Febbraio 2015 - 14:02

    Affondiamoli! E poi mandiamo l'ebetino fiorentino a comandare la motovedetta: le farà fare la fine della Costa con Schettino!

    Report

    Rispondi

  • Satanasso

    16 Febbraio 2015 - 16:04

    Ahahahahahaaaa....Italiattaaaaaa !!! ahahahahaaaaaaaaa......

    Report

    Rispondi

  • Pantera grigia 35

    16 Febbraio 2015 - 12:12

    Solito trattamento a pesci in faccia anche da parte degli scafischi. e stesso trattamento stile marò. Ma poi la Guardia costiera non ha armi in dotazione? Ora si riprendono anche i barconi ? Conviene andarli a prendere sulle coste della Libia.

    Report

    Rispondi

  • carlozani

    16 Febbraio 2015 - 12:12

    Lo prendmo nel c...o anche dagli scafisti.Una motovedetta non ha armi e mitragliatrici con l'ordine di usarle in caso di necessità e invece prendiamo ordini dagli scafisti.Un minimo d'orgoglio non l'abbiamo più.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog