Cerca

L'iniziativa

Il "Posto Giusto": un libro che ha un grande cuore

Il "Posto Giusto": un libro che ha un grande cuore

Il posto giusto è quello in cui non si è soli, è quel luogo sicuro in cui sai che c’è qualcun pronto a ridere con te e anche a consolarti quando ne hai bisogno. “Il Posto Giusto” (scritto da Beatrice Masini) è un libro davvero speciale. Poetico e profondo. Bello da ascoltare, incantevole da sfogliare. E’ per bambini ma contiene un messaggio anche per i grandi e ha uno scopo grandissimo. Andiamo con ordine. “Il Posto Giusto” (edito da Carthusia Edizioni) racconta la storia di Scoiattolo, dopo il lungo inverno, parte alla ricerca di un posto che ancora non conosce ma di cui sente il bisogno. Sa che il posto giusto esiste ma non sa qual è. Lungo il viaggio chiede a Picchio, Tartaruga, Cincia, Talpa e Civetta quale sia Il posto giusto. E grazie a loro sceglierà "un grande albero con radici profonde e rami larghi e lunghi" che accolgono i bisogni di ciascuno e dove nessuno si sente mai solo.... Questo è il messaggio che arriva ai piccoli.

Lo scopo - Per gli adulti c’è un altro messaggio: quando un bimbo è ammalato ed è costretto a ricevere le cure lontano dalla propria casa e spesso anche dalla propria città, i suoi genitori hanno il diritto di sentirsi al posto giusto, in un luogo sicuro che somigli molto al calore della propria casa. Per questo ci sono le Case e Family Room Ronald McDonald volute in Italia e nel mondo dalla Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald. Ecco il progetto ambizioso; parte del ricavato della vendita del libro (euro 19,90) sarà devoluta a favore del finanziamento di nuovi progetti di Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald. “Il Posto Giusto” si trova in tutte le librerie italiane e sul sito www.fondazioneronald.it.

La Fondazione Ronald-  La Fondazione dal 1999 si prende cura dei bambini e delle loro famiglie attraverso diverse iniziative di cui la più importante è rappresentata dall’apertura e gestione delle Case Ronald nei pressi dei principali centri pediatrici italiani e delle Family Room all’interno dei padiglioni pediatrici degli ospedali, con l’obiettivo di garantire le migliori cure pediatriche ai bambini e allo stesso tempo permettere loro di stare insieme alle famiglie nel calore di una “Casa lontano da casa”. Il pensiero che sta dietro all’attività di Fondazione, la creazione di un ambiente accogliente per i piccoli e i loro cari e l’organizzazione di attività piacevoli che li coinvolgano giorno dopo giorno nella vita all’interno delle Case, trova una corrispondenza proprio nella fiaba “Il Posto Giusto”, che rappresenta le storie e le esperienze delle famiglie senza mai parlare di malattia. Dare loro un luogo “domestico”, dove poter essere famiglia nonostante le difficoltà della malattia e dell’ospedalizzazione, è la missione della Fondazione, che ha aperto la prima Casa Ronald McDonald a San Giovanni Rotondo nel 2007. Oggi le Case sono 5: una a San Giovanni Rotondo (FG), due a Roma una a Brescia e una a Firenze, cui si aggiungono una Family Room all’interno dell’Ospedale S. Orsola di Bologna e una all’interno dell’Ospedale Infantile Cesare Arrigo di Alessandria. Concretamente, nei suoi 15 anni di attività in Italia, Fondazione ha ospitato oltre 24.000 persone, offrendo alle famiglie dei piccoli pazienti oltre 100.000 pernottamenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

blog