Cerca

Giustificano gli hooligans

Scontri a Roma, la nota del Feyenoord: "Colpa della polizia italiana"

Scontri a Roma, la nota del Feyenoord: "Colpa della polizia italiana"

Roma devastata dai tifosi del Feyenoord. Scontri, paura e arresti. Ma ciò che forse sorprende più di tutto è quanto comunica il Feyenoord. Gli zelanti olandesi (alfieri del rigore in politica, teppisti almeno con i loro "rappresentanti sportivi" quando vengono in Italia) comunicano: "Siamo sorpresi dalle decisioni della questura di Roma". Il club, insomma, critica la nostra polizia e non i delinquenti a seguito della squadra: "Siamo rimasti spiacevolmente sorpresi - si legge nella nota diffusa dalla società - dalla decisione unilaterale della polizia di cambiare le disposizioni concordate per i nostri tifosi". La protesta, inoltre, riguarda anche il numero dei biglietti venduti: "Le autorità hanno deciso lo scorso giovedì la vendita libera dei tagliandi per il match, anche per il settore ospiti. Ci sono stati messi a disposizione solo 5mila posti, mentre quello spicchio di stadio Olimpico ha una capienza di circa 5.800 posti", conclude la nota con cui, di fatto, si forniscono ampie giustificazioni alla follia degli hooligan.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • smetre

    20 Febbraio 2015 - 22:10

    Mi dispiace che siamo finiti in questo modo.Si parla di competenze ma siamo governati da incompetenti

    Report

    Rispondi

  • susannaammi

    20 Febbraio 2015 - 12:12

    Mai visto cose del genere fatte a: Statua della Libertà, Trafalgar Square, Taj Mahal, Tour Hassan II, Grand Canyon, Studios LA, Tour Eiffel, Sydney Opera House, Piramidi di Giza, Tulum, Templi di Angkor Vat. Italia paese di incivili, con senso civico ridotto a zero, governati da una classe dirigente ancora peggiore di loro, di cosa ci lamentiamo? Siamo la barzelletta del mondo.

    Report

    Rispondi

  • antcarboni

    20 Febbraio 2015 - 09:09

    Perché Marino non dichiara la società Feyenoord non gradita in Roma? Potrebbe essere l'avvio valevole anche per le altre società nazionali o estere che hanno simili bestie tra i loro tifosi.

    Report

    Rispondi

  • m.tomponzi

    20 Febbraio 2015 - 05:05

    La polizia non può nemmeno difendersi figuriamoci se possono attaccare. E qui serviva un servizio d'ordine di alta criticità antisommossa non prevedibile per una partita di calcio. È sport o dobbiamo prevedere un assetto di guerra?

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog