Cerca

E' tornato Kabobo

Milano, folle mascherato aggredisce un'auto a picconate senza ragioni: illesi la madre e i bimbi

Una donna e i suoi tre figli piccoli sono stati aggrediti a Milano da un uomo armato di piccone. Il folle aveva il volto coperto ed ha agito senza alcuna apparente ragione. L'uomo ha infranto a picconate i vetri della loro auto, per poi bucarne le gomme. Madre e figli sono rimasti illesi. Il fatto è avvenuto nel pomeriggio di giovedì 18 febbraio in via degli Apuli, in zona Giambellino, alla periferia del capoluogo lombardo. La giovane madre di 26 anni e i suoi bambini sono rimasti illesi: per loro solo un grande spavento. Un'aggressione ingiustificata, da parte di uno sconosciuto mascherato che poi ha lasciato il piccone sul posto. Una vicenda che ricorda quella di Kabobo, il picconatore di Niguarda che uccise tre persone. Dopo l'aggressione la donna ha raccontato la polizia di aver parcheggiato la vettura nei pressi di casa, quando poco prima di uscire dall'auto è sbucato lo sconosciuto dall'auto: col volto coperto ha spaccato due vetri. Poi, come detto, prima di allontanarsi ha forato le gomme dell'auto per poi abbandonare l'arma. La donna, 26 anni, ha chiamato la polizia e il marito, arrivato subito sul posto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • brontolo1

    19 Febbraio 2015 - 22:10

    magari succedesse a qualche comunista!

    Report

    Rispondi

blog