Cerca

Incastrato da Franco Bechis

Scontri a Roma, il fuorionda del diplomatico olandese: "Colpa vostra, vendevate troppa birra. E non ho visto finestre rotte"

Scontri a Roma, il fuorionda del diplomatico olandese: "Colpa vostra, vendevate troppa birra. E non ho visto finestre rotte"

Mentre giravo le immagini dello scempio fatto dai tifosi olandesi in piazza di Spagna prima di Roma-Feyenoord, sono stato avvicinato da un signore con capelli lunghi e barba che non conoscevo. Si è presentato: Aart Heering, portavoce dell'ambasciata olandese. Come si capisce dall'audio del colloquio, che è restato in sottofondo alle immagini, Heering ha cercato in ogni modo di minimizzare l'accaduto. Perfino in maniera grottesca: "Però nessuna finestra è stata rotta, credo", ha sostenuto. E davanti al tappeto di bottiglie e rifiuti lasciato in piazza il portavoce olandese ha fatto spallucce: "Va beh, ma questo si pulisce in fretta...". Per fortuna Aart non solidarizza almeno con l'olandese che aveva appena buttato una bomba carta in mezzo ai turisti e cittadini romani: "Un cretino", ammette, "spero che lo prendano". Però il portavoce dell'ambasciata olandese punta il dito contro gli italiani: "Bastava girare l'angolo e si capiva che stavate vendendo birra ai nostri tifosi". Insomma, colpa nostra che li abbiamo fatti bere, mica loro che si sono ubriacati dando poi in escandescenze e menando a destra e manca...

Ascolta le parole del diplomatico olandese
Guarda il video su Liberotv

di Franco Bechis
@FrancoBechis

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • plaunad

    21 Febbraio 2015 - 18:06

    COSA ASPETTIAMO AD ASSALTARE L'AMBASCIATA OLANDESE ?????

    Report

    Rispondi

  • plaunad

    21 Febbraio 2015 - 18:06

    A questo maiale deve essere tolto l'accreditamente come ambasciatore e dichiarato persona non gradita.

    Report

    Rispondi

  • perigo

    perigo

    21 Febbraio 2015 - 15:03

    Certa gente meriterebbe vedersi la casa ridotta come hanno ridotto la Barcaccia. Con la differenza che anche la più lussuosa delle case di quei barbari non vale una sola briciola di marmo della celebre opera del Bernini. Ciò che offende è l'assoluto silenzio con cui il governo olandese o il regnante di turno hanno dimenticato di porgere scuse ufficiali all'Italia e a Roma per cotanta inciviltà!

    Report

    Rispondi

  • cfloridia58

    21 Febbraio 2015 - 15:03

    Magari ha ragione lui, o così sembrerebbe dal comportamento dei nostri rappresentanti politici. Dove sono le scuse ufficiali del governo olandese e le rassicurazioni che prenderanno a calci nel culo questi teppisti? Nemmeno a parlarne, anzi li giustificano. Povera Italia in mano a gente così mediocre da non pretendere nemmeno il rispetto.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog