Cerca

Udienza privata

Angela Merkel e quella "bustarella" bianca passata a Papa Francesco

Angela Merkel e quella "bustarella" bianca passata a Papa Francesco

Una bustarella bianca è passata oggi dalle mani di Angela Merkel a quelle di papa Francesco. Ma non si tratta di nessuna "tangente" occulta: la cancelliera tedesca al termine dell'udienza privata in Vaticano ha voluto fare semplicemente una donazione per i bambini rifugiati, donazione, riferisce chi ha potuto assistere, era contenuta appunto in una busta bianca, ma della quale si ignora se non il contenuto, l'importo. Il Pontefice ha ringraziato con un semplice "danke". Una sorta di "mancia" al Papa, dunque, un po' come quando ai bimbi per Natale viene consegnata una busta con la paghetta per comprarsi le caramelle.

Regali - A sua volta papa Francesco ha regalato alla cancelliera tedesca il medaglione di San Martino che cede il suo mantello ad un povero. Bergoglio ha spiegato alla Merkel che è un dono che fa a tutti i capi di Stato. Merkel ha risposto: "Cerchiamo di fare del nostro meglio". E ancora: alla cancelliera che gli ha portato da Berlino dei cd del compositore tedesco Johann Sebastian Bach, il pontefice ha risposto con la sua ’Evangelii gaudium’ nella versione tedesca. "Così potrà leggerla", ha spiegato il Papa. Una piacevole sorpresa per la Merkel che ha risposto: "Lo farò". L'incontro nel Palazzo Apostolico Papa è durato 40 minuti. Francesco ha parlato in italiano, la cancelleira in tedesco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • marari

    21 Febbraio 2015 - 15:03

    @Yossi@ Lo sanno chi dà i soldi ai finti profughi, ma fanno finta di non saperlo, perché il business non finisca.

    Report

    Rispondi

  • Yossi

    21 Febbraio 2015 - 15:03

    mi chiedo chi dà i soldi a questi poveracci per salire sui barconi. Le cifre che pagano, nei loro paesi sono piccole fortune. E mai possibile che nessuno si renda conto di questo ? Perché non si fa niente per scoprire i finanziatori ?

    Report

    Rispondi

  • marari

    21 Febbraio 2015 - 14:02

    E ti credo! Da buona volpe, sa chi sono i nostri nemici: "vaticano, comunità di sant'Egidio, caritas",perché i clandestini ce li fanno mantenere per impoverire le nostre città. Questo Paese non si rialzerà, perché mantenere milioni di poveri, ignoranti e nullafacenti non fa altro che impoverirsi sempre di più. Gli stati devono essere laici e non ammettere interferenze dai vari Bergogli.

    Report

    Rispondi

  • gianc3627

    21 Febbraio 2015 - 12:12

    s'è comportata come si comportano normalmente in Italia, anche se Vaticano è sempre italia, ha mantenuto il sistema

    Report

    Rispondi

blog