Cerca

Il sacco di Roma

Il premier olandese Rutte chiama Renzi

6

Il Presidente del Consiglio Matteo Renzi ha ricevuto nel pomeriggio una telefonata dal premier olandese Mark Rutte. Nel corso della conversazione, a quanto si apprende da fonti di governo, Rutte avrebbe espresso sentimenti di vicinanza e disponibilità per quanto accaduto a Roma in occasione del match di Europa League e ribadito i legami di amicizia che stringono Italia e Olanda. Gli arancioni sarebbero quindi disposti ad assumersi tutte le responsabilità. 

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • zhoe248

    23 Febbraio 2015 - 09:09

    Sì, figuriamoci. Vorrò vedere copie dei bonifici fatti dal governo olandese. Basterebbe non consentire a certa nota tifoseria vandalo-ultrà l'accesso al centro.Va ospitata fuori dal GRA accompagnata allo stadio 10 min.prima della partita, e riaccompagnata sulla via del ritorno a fine partita.Oneri a carico soc.sportive che se li portano dietro a sostegno della squadra.

    Report

    Rispondi

  • oldpeterjazz

    oldpeterjazz

    23 Febbraio 2015 - 09:09

    Purtroppo la Polizia ha le mani legate; se fa quello che "dovrebbe fare" arriva il magistrato di turno e per quei poliziotti comincia il calvario. Ricordate il G8 di Genova? La responsabilità di TUTTO in questo paese di m.... è dei komunisti, cancro del pianeta Terra.

    Report

    Rispondi

  • perigo

    perigo

    22 Febbraio 2015 - 23:11

    Il cortocircuito ha raggiunto l'acme. Un'orda di bestie piscianti oltraggia la Città Eterna e la polizia non interviene. Per colpa di chi sta nel delirio di una magistratura onnipotente che ha deciso a tavolino che l'unico da perseguire in Italia si chiama Silvio Berlusconi, Tutti gli altri vanno lasciati liberi di far tutto ed il contrario di tutto, Soprattutto se compagni e terroristi.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media