Cerca

Caso Yara

Massimo Bossetti, aggredita la sorella: ricoverata in ospedale

Massimo Bossetti, aggredita la sorella: ricoverata in ospedale

Una nuova aggressione nei confronti di Laura Letizia Bossetti, sorella di Massimo Bossetti, in carcere per l'omicidio di Yara Gambirasio. La donna è stata aggredita il 23 febbraio nei pressi dell'abitazione dei suoi genitori, Ester Arzuffi e Giovanni Bossetti. Laura Letizia era stata accompagnata dal marito, e intorno alle 13 è scesa per ritirare la posta. Ma la aspettavano due uomini incappucciati, uno dei quali le ha messo le mani sulla bocca e l'altro le puntava un coltello alla gola. L'hanno portata con l'ascensore nel seminterrato del palazzo e dove le hanno riservato un violento pestaggio. Laura Letizia è stata presa a pugni, schiaffi e calci fino a quando non ha perso i sensi. La madre, preoccupata nel non vedere tornare la figlia, ha chiamato l'ascensore per cercarla: dentro c'erano il giubbotto e gli stivali della figlia. Ester ha subito chiesto aiuto ad un vicino e, scesi nel seminterrato, hanno trovato la vittima a terra priva di sensi. E' subito partito l'allarme per i carabinieri e l'ambulanza. Laura Letizia ha subito molte ecchimosi, la frattura di tre costole e un sospetto trauma cranico. L'avvocato della famiglia Bossetti, Benedetto Maria Bonomo, ha dichiarato che provvederanno ad attuare un intervento per tutelare l'incolumità della famiglia Bossetti. Laura letizia aveva già subito delle aggressioni: il 29 agosto era stata seguita da una macchina, il 5 settembre tre uomini l'avevano assalita, il 18 settembre era stata picchiata da sconosciuti, l'8 ottobre qualcuno ha preso a calci la porta dei genitori, il 28 gennaio aveva ricevuto una minaccia da un uomo in auto "Ti ammazzo", infine, il 10 febbraio ha subito un furto in casa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • antari

    28 Febbraio 2015 - 20:08

    tutte balle, a quanto riporta la stampa

    Report

    Rispondi

  • bellissimo

    25 Febbraio 2015 - 10:10

    Queste aggressioni hanno tutto il sapore di raid eseguiti su comando da forze deviate ( o forse no ). La posta in gioco adesso è alta.Solo ieri sono stati riconosciuti 40 ml euro di risarcimento al sig. Vittorio Emanuele. Mah!!

    Report

    Rispondi

  • bellissimo

    25 Febbraio 2015 - 10:10

    Queste aggressioni hanno tutto il sapore di raid eseguiti su comando da forze deviate ( o forse no ). La posta in gioco adesso è alta.Solo ieri sono stati riconosciuti 40 ml euro di risarcimento al sig. Vittorio Emanuele. Mah!!

    Report

    Rispondi

  • antari

    25 Febbraio 2015 - 07:07

    La famiglia Bossetti stia serena: Massimo non tradira' i complici.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog