Cerca

Il monito di Bergoglio

Papa Francesco: bisogna lottare contro la prostituzione delle coop

Papa Francesco: bisogna lottare contro la prostituzione delle coop

"Bisogna lottare contro la prostituzione delle cooperative". Papa Francesco, durante l'udienza con la Confcooperative, ha attaccato le coop colpevoli di "ingannare la gente con un nome buono, per scopi di lucro". L'economia cooperativa, ha aggiunto Papa Francesco, "se autentica, se vuole svolgere una funzione sociale forte, deve perseguire finalità trasparenti e limpide, promuovere l'economia dell'onestà, economia risanatrice nel mare insidioso dell'economia globale. Una vera economia promossa da persone che vogliono solo il bene comune". 

Ma Bergoglio ha attaccato anche il capitalismo: "Quando il denaro diventa un idolo, comanda le scelte dell'uomo. E allora rovina l'uomo e lo condanna" e ha citato Basilio di Cesarea, Padre della Chiesa del IV secolo, ripreso poi da San Francesco d'Assisi, che diceva: "Il denaro è lo sterco del diavolo", però ha ammesso: "Per fare tutte le cose che fate ci vuole denaro". E ancora sulle cooperative: "In genere non sono state fondate da grandi capitalisti, anzi si dice spesso che esse siano strutturalmente sottocapitalizzate. Per questo e forse vi sorprenderà il Papa vi dice: dovete investire e dovete investire bene". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vency85

    01 Marzo 2015 - 18:06

    Se il denaro è sterco, allora il vaticano - che possiede la metà dell'oro estratto dal pianeta - è pieno zeppo di sterco. Il vaticano è un kilometrocubo di sterco.

    Report

    Rispondi

  • routier

    01 Marzo 2015 - 17:05

    Il denaro è lo sterco del diavolo ? Allora lo IOR è pieno di cacca !

    Report

    Rispondi

blog