Cerca

I verbali

Yara, Massimo Bossetti alla moglie: non mi hai dato un alibi, butta quei coltelli

Yara, Massimo Bossetti alla moglie: non mi hai dato un alibi, butta quei coltelli

Marita Comi e il marito Massimo Bossetti, parlano nella sala colloqui in carcere, dieci giorni dopo l'arresto per l'omicidio di Yara Gambirasio. Lui la rimprovera di non avergli fornito un alibi e soprattutto le ordina di buttare alcuni coltelli che teneva in casa. Ecco i verbali di queste due conversazioni pubblicate da Repubblica

L'alibi - Bossetti: "Sul giornale c'è su l'articolo... che tu hai detto che non sapevi dove mi trovavo quel giorno lì a lavorare... ". Comi: "Allora, io non ho fatto nessuna dichiarazione sui giornali, assolutamente (...) Ascolta io gli ho detto... perché mi hanno chiesto, a che ora sei arrivato... Gli ho detto "non mi ricordo" Massi". Bossetti: "Il marito non trova un alibi con la moglie... ". Comi: "Ecco ma dopo, dopo ci ricamano sopra Massi. È per quello che non devi ascoltare, non devi leggere i giornali. Non è vero, gli ho detto solo che non mi ricordo a che ora sei arrivato. Quattro anni fa non mi ricordo a che ora sei arrivato! Gli ho detto che comunque di sicuro prima delle 19.30, perché comunque cenavamo sempre insieme, e poi, siamo sempre insieme anche la sera ". Bossetti: "Usciamo sempre a fare la spesa insieme, ho detto io!". Comi: "La spesa? Ma comunque siamo sempre a casa alla sera. Guarda che loro mi hanno chiesto un'ora, l'ora non mi ricordo Massi, non posso dirgli un'ora che non mi ricordo, capisci? È per quello che non mi sento di dire bugie, Massi, devo dire solo la verità... basta! La dico io e la devi dire anche tu, hai capito? Basta... ".

I coltelliComi: "Hanno tirato fuori tutto Massi!... ". Bossetti: "Han trovato quel coltello là? Ti ricordi?". Comi: "Sì". Bossetti: "Quello lo tenevo se entrava qualcuno a casa". Comi: "Non l'hai mai usato? Sei sicuro? ". Bossetti: "Mai, mai". Comi: "Non troveranno niente Massi?" Bossetti: "Non troveranno niente perché non ho fatto niente". È evidente, annotano gli investigatori, che "entrambi i coniugi, sospettando che i loro dialoghi possano essere registrati, non proseguono nel discorso". Ma di coltelli tornano a parlare nel colloquio del 29 luglio. Comi: "Ascolta, alt un attimo... i due coltellini". Bossetti: "Tre". Comi: "Mi avevano detto che erano due... tre, a parte quello grosso, i piccoli, erano in una scatola rossa (...) Li ho trovati io ieri sera... ce li ho lì nella borsa". Bossetti: (sottovoce) "Tirali via". (...) Comi: "Quanti ce ne hanno allora, quanti ce ne avevi?" Bossetti: "Quei due piccolini (...) Uno nel cassetto, nel comodino quello tipo Rambo". Comi: "Allora quanti ne avevi, quattro?" Bossetti: "Ma quei due lì non sapevo di averli... giuro... l'ho letto... ". Comi: "Scusa eh". Bossetti: "Buttali, buttali... capito? Buttali via".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Chry

    02 Marzo 2015 - 08:08

    Solo in bananas oramai credono nell'innocenza di Bossetti ...

    Report

    Rispondi

    • sebin6

      02 Marzo 2015 - 20:08

      Chry non dire fesserie, i bananas credono solo le cazzat* di berlusconi e le minch*ate di libero.

      Report

      Rispondi

  • afadri

    01 Marzo 2015 - 21:09

    però una cosa che nessuno comprenderà mai è come possano uscire dal carcere dei testi di colloqui, interrogatori ecc. ecc Una vera giustizia non la si fa sui giornali o in TV. Questo è il vero scandalo delle giustizia italiana. Provate a vedere se in altri paesi succede quello che succede in Italia. Impossibile perché la giustizia viene amministrata meglio.!!!

    Report

    Rispondi

  • afadri

    01 Marzo 2015 - 21:09

    certo che con quello che sta uscendo...dopo tanto tempo di indagini...sembra essere una posizione scomoda per il Bossetti.

    Report

    Rispondi

  • antari

    01 Marzo 2015 - 17:05

    "Non mi hai dato un alibi". Giustamente, Bossetti pretende dalla moglie un alibi. Ossia pretende che lei menta, per tirarlo fuori dai guai. Ma vi rendete conto???

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog