Cerca

Il treno no?

L'elicottero di Renzi ci costa 8mila euro l'ora

L'elicottero di Renzi ci costa 8mila euro l'ora

Una Rolls Royce dei cieli, l'elicottero Agusta Westland AW 139 con cui ieri il premier Matteo Renzi si stava recando da Firenze a Roma prima di essere costretto ad atterrare nei pressi di Arezzo dalle condizioni meteo e proseguire il viaggio in auto. A volerlo nella flotta del 31° stormo che si occupa per l'Aeronautica Militare del trasporto delle Alte cariche dello Stato (cosiddetti voli blu), era stato Silvio Berlusconi. E i giornali di sinistra (in primis l'Espresso e La Repubblica) non avevano certo perso tempo nel criticare la scelta. Alla quale il nuovo paladino del centrosinistra Renzi pare essersi più che adeguato senza che da quelle stesse pagine si strilli più di tanto allo scandalo.

L'AW 139, costruito presso le officine Agusta di Vergiate in provincia di Varese, è un elicottero biturbina costruito in circa 700 esemplari per le forze armate di mezzo mondo. Ha una velocità di crociera di 290 chilometri orari e può volare a oltre 5mila metri di quota. Il tempo di volo tra Firenze e Roma, per Matteo Renzi, sarebbe stato di circa un'ora a fronte dell'ora e mezza circa che ci impiega il Frecciarossa. La differenza dei costi è però enorme. Trascurando la presenza della scorta, che comunque Renzi avrebbe avuto con se anche se fosse andato inj treno o in auto, è impossibile sapere quanto costi un'ora di volo al 31° Stormo dell'aeronautica.

Per avere, però, un ordine di grandezza, è possibile vedere quanto costa un'ora di volo con lo stesso tipo di apparecchio utilizzato dagli elisoccorso. Cifre di cui è zeppo internet. Sul sito x-plane.it, ad esempio, è riportato un costo orario per l'AW 139 di circa 8.400 euro. Col Frecciarossa, un biglietto di sola andata da Firenze Santa Maria Novella a Roma Termini costa 100 euro a persona in classe Executive, la più costosa. Mettiamo anche che renzi e scorta abbiano riservato l'intera classe executive, che ha otto posti, avrebbero speso 800 euro. Cioè circa un decimo del costo dell'elicottero. Ma Palazzo chigi non ci sente: "Ragioni di sicurezza": Renzi, in treno, non ci può viaggiare (Mattarella sì). Eh, i tempi (qualcjhe mese fa, mica anni) in cui si spostava in bici e persino col taxi...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • salvatore.prizzi

    04 Marzo 2015 - 19:07

    dice un proverbio Sicilano: culu ca ugnè nsignato a braca quannu ci arriva tuttu si caca. Traduzione:Il culo che non ha mai portato le braghe quando poi arriva ad averle si caga addosso

    Report

    Rispondi

    • daniela.leeds

      25 Marzo 2015 - 22:10

      imbecille che ha scritto l'articolo dovrebbe dire che solo quando vola!!!!

      Report

      Rispondi

  • boss1

    boss1

    03 Marzo 2015 - 17:05

    se non ne approfitta ora quando gli ricapita di volare in elicottero a sbafo.

    Report

    Rispondi

  • pimmio78

    03 Marzo 2015 - 17:05

    A parte la vita frenetica che fa il nostro Premier, ma quanto ci costerebbe blindare uno scompartimento di un Freccia Rossa con relativa scorta armata?

    Report

    Rispondi

    • frank_one

      04 Marzo 2015 - 10:10

      blindarlo da cosa ?? per le pernacchie non c'è bisogno.....

      Report

      Rispondi

  • giacomolovecch1

    03 Marzo 2015 - 16:04

    Se quel provolone di Renzi...usasse un missile ...non sarebbe una cattiva idea !

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog