Cerca

Gli atti dell'inchiesta

Yara, la testimonianza: "La ragazza e Massimo Bossetti si conoscevano"

Yara, la testimonianza: "La ragazza e Massimo Bossetti si conoscevano"

Nelle carte dell’inchiesta sull'omicidio di Yara Gambirasio, c’è il racconto di una donna, ritenuto fondamentale dagli investigatori. Yara e Massimo Bossetti si conoscevano, almeno secondo quanto afferma la testimone che afferma di averli visti insieme tre mesi prima della scomparsa della tredicenne di Brembate. Quella che era un’ipotesi sussurrata nella fase iniziale delle indagini, ora, sarebbe diventata una realtà investigativa, messa nera su bianco negli atti della Procura di Bergamo. La notizia è stata rivelata dal settimanale Panorama, in un approfondimento sul numero in edicola da domani, giovedì 5 marzo. Gli inquirenti, rivela ancora Panorama, hanno interrogato due volte la signora Alma Azzolin, madre di una ragazza che come Yara frequentava il Centro sportivo di Brembate. Gli interrogatori risalgono al 24 e il 27 novembre 2014. Nel secondo confronto con le autorità alla signora è stata mostrata una particolare foto di Yara, davanti alla quale la donna non ha avuto alcun dubbio: "E' lei la ragazza vista in macchina con Bossetti accanto alla palestra agli inizi di settembre".

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • emilb

    05 Marzo 2015 - 11:11

    in effetti moltissime telecamere della zona sempre pronte a filmare tutto e tutti ed a conservare le registrazioni per anni (solo in questo caso) .....hanno ripreso il Bossetti e Yara mano nella mano.....ma roba da matti......emil-b

    Report

    Rispondi

  • loryalcreations

    05 Marzo 2015 - 10:10

    è una vergogna l'italia affonda e questi imbecilli ci succhiano il sangue maledetti politici

    Report

    Rispondi

  • blues188

    05 Marzo 2015 - 08:08

    Siamo a questo punto.. dopo aver sprecato soldi per le ricerche su un DNA che è ancora incerto, si raccolgono voci dopo 'soli' 4 anni dal fatto? A Bitonto le lauree sono sempre costate poco, ma qui pare che le abbiano regalate a pioggia. Dopo gli fanno fare gli inquirenti in casi difficili?

    Report

    Rispondi

    • emilb

      05 Marzo 2015 - 14:02

      ma veramente il 90% dei burocrati, politici o magistrati , provengono da giu'.... non è che siamo tutti orfanelli senza parenti od amici.

      Report

      Rispondi

  • bernardroby

    05 Marzo 2015 - 04:04

    Pur avendo sempre considerato Bossetti innocente , se le prove , esistono oggettivamente , 13 passaggi filmati davanti alla palestra , non lasciano molti dubbi . Difficile trovare una motivazione, e poi perche dire alla moglie di gettare i coltelli ? Altra conferma. Avrebbe dovuto dire il contrario , se innocente . Purtroppo a volte la realtà batte la fantasia ,un padre "normale" si trasforma .

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog