Cerca

Tragedia a Frosinone

Imprenditore perde un appalto
si uccide per disperazione

L'uomo ha lasciato una lettera in cui ha spiegato le ragioni del gesto: temeva per il suo futuro e per quello del figlio

 Il direttore responsabile di un’azienda si è suicidato impiccandosi all’interno della ditta. E’ successo a Frosinone e sul posto sono intervenuti i carabinieri.  L'uomo avrebbe anche lasciato delle lettere per spiegare il tragico   gesto.   Il suicidio, da una prima ricostruzione, è legato al fatto che   la ditta aveva perso un importante appalto e la vittima temeva per il  futuro dell’attività, per il suo posto ma anche per quello del   figlio, che lavorava con lui

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Libero Di Rino (LDR)

    04 Febbraio 2013 - 14:02

    nonostante la crisi e i relativi suicidi di imprenditori e disoccupati italiani, il rimbambito, che ancora attualmente rappresenta l'Italia, ha il coraggio di presentarsi ad una competizione elettorale ed un suo movimento di mentalmente svitati. Sta facendo il giro d'Europa cercando sostegno esterna per la sua campagna elettorale dai suoi padroni tedeschi e tedeschi.

    Report

    Rispondi

blog