Cerca

arresto

Napoli, padre violenta il figlio e poi vende le immagine sul web

Napoli, padre violenta il figlio e poi vende le immagine sul web

Una storia agghiacciante quella che è stata scoperta dalla Polizia municipale di Napoli: un uomo di 44 anni ha abusato del figlio 11enne per oltre un anno, ma non solo. Ha pensato che quel piccino poteva diventare una fonte di reddito e ha così deciso di metterlo in vendita sul web, diffondendo le immagini dei rapporti sessuali, e quindi sottoponendo al bambino ad eventuali pedofili. Tramite profili falsi gli uomini del nucleo Tutelaminori hanno contattato l'uomo fingendo essere interessati a un incontro con il ragazzo. Una volta incastrato, l'uomo ha subito confessato. Il piccolo, invece, nel tentativo di proteggere il papà, non voleva raccontare nulla. S'è convinto solo dopo alcune ore a parlare della sua sofferenza e delle cose strane che gli faceva fare il papà. L’uomo è stato arrestato e condotto nel carcere di Poggiorea.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • allianz

    12 Marzo 2015 - 14:02

    "...lo hanno condotto a Poggioreale.."dove lo aspettavano a braccia aperte.Finalmente una festa di quelle....

    Report

    Rispondi

  • Karl Oscar

    12 Marzo 2015 - 11:11

    Sei la sccccchifezza della scccchifezza della scccchifezza!!!!!!!

    Report

    Rispondi

  • roberto19

    roberto19

    11 Marzo 2015 - 19:07

    Questo non merita nemmeno d'andare in galera , ma allo zoo per 20 anni ... in gabbia con un mandrillo con preferenze "strane".

    Report

    Rispondi

  • gigi0000

    11 Marzo 2015 - 18:06

    Dagospia ha avuto il coraggio di scrivere ciò che io consigliavo questa mattina, ma che non è stato pubblicato: affidiamo il genitore all'isis, che sa come trattare questi ignobili personaggi, affinché non possano più commettere i loro atroci delitti. In Italia il farabutto verrebbe condannato ad una pena lieve, senza nemmeno detenzione.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog